Mentre i rendimenti del Tesoro aumentavano, i titoli spazzatura hanno fatto l’opposto: ancora inseguendo maniacalmente il rendimento nella terra più rischiosa di La-La

I rendimenti delle obbligazioni spazzatura sono effettivamente diminuiti nell’ultimo mese e sono storicamente bassi.

Di Wolf Richter per WOLF STREET.

I rendimenti dei Treasury statunitensi sono aumentati negli ultimi mesi ai massimi pluriennali, i tassi ipotecari sono aumentati e i rendimenti delle obbligazioni societarie investment grade sono aumentati e i fondi obbligazionari hanno riportato perdite ai loro investitori e agli investitori in titoli a lungo termine conservatori i fondi obbligazionari a termine hanno subito il colpo maggiore, ad esempio il prezzo di iShares 20 Plus Year Treasury Bond ETF [TLT] è crollato del 27% da luglio 2020 e tutti i tipi di caos si sono scatenati nel mercato obbligazionario.

Fatta eccezione per le obbligazioni spazzatura, e soprattutto nelle sezioni più rischiose del mercato delle obbligazioni spazzatura, dove una caccia maniacale al rendimento continua a imperversare poiché i cacciatori di rendimenti non pensano che l’inasprimento della Fed si applichi alle obbligazioni spazzatura, quando in realtà si applica alle obbligazioni spazzatura molto più delle obbligazioni societarie investment grade o dei titoli del Tesoro perché inaspriranno le condizioni finanziarie – questo è l’obiettivo espresso dalla Fed – il che renderà più difficile per molte di queste società con rating spazzatura emettere nuovo debito per onorare e ripagare i debiti esistenti, che è ciò che impedisce a queste società che costituiscono l’estremità più rischiosa dello spettro di andare in default sui loro debiti esistenti.

Quindi eccoci qui

Il rendimento del Tesoro a due anni è balzato al 2,53% entro venerdì, il più alto dalla fase di aumento dei tassi del 2018, e prima di allora il più alto da luglio 2008 quando la crisi finanziaria stava iniziando a fiorire completamente.

Il rendimento del Tesoro a 10 anni è salito al 2,72% venerdì, il più alto dall’era febbraio-dicembre 2018, e prima di allora il più alto dal 2014, alla fine del Taper Tantrum:

Nel 2018, la Fed ha alzato i tassi quattro volte e stava perdendo attività sul suo bilancio, a un ritmo limitato a $ 50 miliardi al mese. L’inflazione era al di sotto o al target della Fed. Nel dicembre 2018, Powell ha iniziato a cedere agli incessanti attacchi di Trump e ha invertito la rotta.

Ora l’inflazione è quasi tre volte l’obiettivo della Fed e si è trasformata in una cagna politica per la Casa Bianca, e la Fed è sotto pressione per riportarla al ribasso, cosa che non riuscirà a fare per molto tempo. Ma invece, la Fed la rincorrerà al rialzo con rialzi dei tassi troppo lenti e un restringimento quantitativo troppo timido, dopo aver commesso errori di policy su policy error negli ultimi due anni, e dopo aver esacerbato questi errori di policy a partire da gennaio 2021, quando la Fed ha cominciato a soffiare via questa impennata dell’inflazione. Quindi ora, non ci sarà un pivot Powell per abbassare i tassi. Quei tassi continueranno ad aumentare, troppo lentamente, e tutti lo sanno.

Rendimenti delle obbligazioni societarie con rating AA di grado elevato sono aumentati anch’essi, ma da metà marzo più lentamente del rendimento equivalente del Tesoro, segno di una certa inseguimento del rendimento, con il rendimento medio che sale al 3,37%.

Durante la crisi finanziaria, quando il rendimento del Tesoro a 10 anni ha raggiunto il massimo del 4,2%, il rendimento medio con rating AA ha raggiunto il massimo dell’8%, poiché le condizioni finanziarie si stavano restringendo anche per queste società:

Mania all’estremità più rischiosa dello spettro delle obbligazioni spazzatura.

Obbligazioni spazzatura con rating B singolotuttavia, è aumentato solo modestamente da settembre 2021 e è caduto da marzo 2022, mentre i rendimenti del Tesoro stavano aumentando. Il 15 marzo avevano raggiunto il 6,72%. Alla fine della scorsa settimana erano scesi al 6,48%, che rimane storicamente molto basso.

E questo rendimento è ancora al di sotto del tasso di inflazione CPI! Gli investitori si stanno assumendo enormi rischi per rendimenti reali ancora negativi, ma meno negativi.

Le obbligazioni con rating B sono obbligazioni spazzatura di livello medio, considerate “altamente speculative”. Quella categoria è più rischiosa delle obbligazioni spazzatura con rating BB (“speculative non investment grade”), secondo il mio cheat sheet per i rating creditizi delle obbligazioni societarie.

Al livello di rischio di BB, molte società devono affrontare improvvisi downgrade e andare in default quando le condizioni finanziarie si restringono. E ogni volta che le condizioni finanziarie si restringono, ci sono ondate di insolvenze e i rendimenti aumentano, come notato:

Obbligazioni spazzatura con rating CCC o inferiore comprendono la categoria di società a più alto rischio, quelle il cui flusso di cassa non è quasi sufficiente per coprire i pagamenti del debito e con grandi perdite – le società stanno prendendo in prestito a tempo debito, per così dire. Questa categoria di obbligazioni va dal “rischio sostanziale” per le obbligazioni con rating CCC a “Default imminente con scarse prospettive di recupero” per le obbligazioni con rating C. Il prossimo passo verso il basso è D per default, secondo la mia guida ai rating del credito delle obbligazioni societarie.

Anche il rendimento medio delle obbligazioni con rating CCC o inferiore è sceso da metà marzo (10,36%) all’attuale 10,11%. Durante questo periodo, con l’impennata dei rendimenti dei Treasury, lo spread sui rendimenti dei Treasury si è ridotto di 81 punti base, un segno che questa fine del mercato è in totale la-la.

Questa è anche la categoria di obbligazioni a cui gli investitori si rifugiano per ottenere un rendimento superiore al tasso di inflazione CPI del 7,9%. E stanno assumendo enormi rischi per il loro capitale, solo per proteggersi dall’inflazione.

L’attuale rendimento medio, al 10,11%, è vicino ai minimi storici. Molte di queste obbligazioni tendono a fallire quando le condizioni finanziarie si restringono al punto in cui le società esauriscono gli investitori per fornire nuovo denaro per ripagare gli investitori esistenti. A quel punto, la conseguenza può essere una ristrutturazione del debito, spesso in tribunale fallimentare, con i detentori di queste obbligazioni che subiscono grandi perdite poiché queste obbligazioni potrebbero non essere state garantite o garantite da garanzie che sono diventate quasi prive di valore.

Ciò significa che le obbligazioni spazzatura stanno recuperando terreno e queste società che non hanno abbastanza flusso di cassa per onorare i propri debiti dovranno affrontare una nuova realtà di inasprimento delle condizioni finanziarie, che è ciò che la Fed ha stabilito fare inasprindo le politiche monetarie. Ma per ora, quel segmento è nella terra dove gli investitori stanno ancora inseguendo maniacalmente i rendimenti.

Ti piace leggere WOLF STREET e vuoi supportarlo? Usando gli ad blocker – ho capito perfettamente perché – ma vuoi supportare il sito? Puoi donare. Lo apprezzo immensamente. Clicca sulla tazza di birra e tè freddo per scoprire come:

Vuoi essere avvisato via email quando WOLF STREET pubblica un nuovo articolo? Iscriviti qui.

Leave a Comment