Gilbert Gottfried, iconico comico, muore a 67 anni dopo una lunga malattia

Il comico Gilbert Gottfried è morto all’età di 67 anni, secondo la sua famiglia.

“Siamo affranti nell’annunciare la morte del nostro amato Gilbert Gottfried dopo una lunga malattia”, ha scritto la sua famiglia in una dichiarazione condivisa. al suo account Twitter.

Gottfried è morto martedì alle 14:35 ET per tachicardia ventricolare ricorrente dovuta a distrofia miotonica di tipo II, secondo Glenn Schwartz, suo amico e pubblicista di lunga data.

Gottfried, che recita in cabaret da oltre 50 anni, è diventato noto come “il comico del comico” “perché le sue esibizioni dal vivo mettono da parte la correttezza politica mentre fa battute che non conoscono confini”, ha detto il suo rappresentante in una nota.

La sua carriera comica ha portato a ruoli in film tra cui “Beverly Hills Cop II”, “Problem Child”, “Look Who’s Talking II” e “The Aristocrats”. È stato anche la voce del saggio pappagallo scoppiettante Iago nell’iconico film d’animazione della Disney “Aladdin”.

Più recentemente, nel 2017, è stato il soggetto del documentario “Gilbert”, sulla sua vita. Ha anche co-ospitato un podcast, “Gilbert Gottfried’s Amazing Colossal Podcast!”, In cui lui e Frank Santopadre hanno intervistato icone e leggende di Hollywood.

La sua famiglia lo ha descritto come “la voce più iconica della commedia” nonché un “meraviglioso marito, fratello, amico e padre dei suoi due bambini piccoli”.

“Anche se oggi è un giorno triste per tutti noi, per favore continua a ridere il più forte possibile in onore di Gilbert”, ha scritto la sua famiglia.

L’attore Jason Alexander è stato tra coloro che hanno espresso le sue condoglianze martedì.

“Gilbert Gottfried mi faceva ridere nei momenti in cui le risate non arrivavano facilmente. Che regalo”, ha ha scritto in un tweet. “Non lo conoscevo bene, ma ho amato ciò che ha condiviso con me. I miei migliori auguri e simpatia alla sua famiglia. #ripGilbertGottfried

Santopadre ha descritto l’umorismo di Gottfried come “sfacciato, scioccante e spesso offensivo, ma l’uomo dietro le battute era tutt’altro che”.

“Coloro che amavano e lui hanno avuto la fortuna di condividere la sua orbita conoscevano una persona che era dolce, sensibile, sorprendentemente timida e piena di un senso di giocosità e meraviglia infantile”, ha detto Santopadre in una dichiarazione fornita tramite l’addetto stampa di Gottfried. “Ci mancherà moltissimo alla famiglia, agli amici, ai fan e agli amanti della commedia in tutto il mondo. Per citare lo stesso Gilbert, ‘Troppo presto!'”

Anche altre celebrità hanno pianto Gottfried sui social media, condividendo bei ricordi che hanno avuto con lui e l’impatto che ha avuto sulle loro vite.

“Sono così triste di leggere della morte di Gilbert Gottfried”, la vincitrice dell’Oscar Marlee Matlin ha scritto in un tweet.Divertente, politicamente scorretto ma dentro un tenero. Ci siamo incontrati molte volte; mi ha persino fatto uno scherzo su un aereo, sostituendo il mio interprete @ 655jack (sono come gemelli). Mandare amore a Dara e ai suoi figli.”

Brian Koppelman, co-creatore e showrunner di “Billions”, ha detto che l’alzarsi in piedi di Gottfried lo ha “cambiato”.

“Gilbert Gottfried significava per me più di quanto probabilmente tu sappia”, ha detto ha scritto in un tweet. “Ne ho parlato nel mio podcast e nel suo, ma quando avevo 14 anni l’ho visto alzarsi in piedi, e questo mi ha cambiato. La sua sovversività e il suo coraggio erano impareggiabili. E ti ha fatto cadere dal ridere. Questo fa schifo. “

Il comico Dane Cook ha detto “Gottfried non è mai stato divertente”.

“Era un ragazzo adorabile, sempre amichevole e rendeva felici molte persone”, Cook ha scritto in un tweet.

Conan O’Brien ha ricordato di aver visto esibirsi Gottfried nel 1985.

“quando è entrato tra gli applausi, ha detto:” Grazie, grazie mille. ” Ha poi continuato a dire “grazie” ripetutamente per dieci minuti interi, “O’Brien twittato. “Era la cosa più nervosa e divertente che avessi visto. Mi dispiace così tanto perdere quest’uomo dolce e deliziosamente divertente.”

Gottfried lascia la moglie Dara, la figlia Lily, 14 anni, il figlio Max, 12 anni, la sorella Karen e il nipote Graham.

Amanda Sidman ha contribuito.

Leave a Comment