Il Vivo X Fold ha un lettore di impronte digitali su entrambi gli schermi:

Dopo Samsung, Huawei (e Honor), Motorola, Xiaomi e Oppo, abbiamo un nuovo contendente nel mercato degli smartphone pieghevoli. Come riportato da: Coinvolgere cinese: all’inizio di oggi, il Vivo X Fold è il primo del suo genere a racchiudere non solo il processore Snapdragon 8 Gen 1 di Qualcomm, ma anche un lettore di impronte digitali sotto il display – di tipo ultrasonico – su entrambi: i suoi schermi principali ed esterni (invece di avere un sensore capacitivo montato lateralmente come altri pieghevoli). Purtroppo, questo dispositivo è disponibile solo in Cina per ora.

Una volta aperta, una piastra centrale flottante in lega di zirconio si solleva leggermente per supportare il pannello flessibile AMOLED, rendendo così la piega meno visibile.

vivo:

Proprio come l’Huawei Mate X2 e l’Oppo Find N, anche l’X Fold ha adottato un design a cerniera flessibile a goccia d’acqua per ottenere una piega senza interruzioni riducendo al minimo la piega del pannello AMOLED pieghevole. Ma Vivo ha fatto un ulteriore passo avanti: una volta aperta, una piastra centrale flottante in lega di zirconio si solleva per spingere delicatamente contro il pannello flessibile, levigando così la piega rimanente. Anche se questo suona impressionante, dovremo vederlo di persona per crederci.

Secondo TÜV Rheinland, X Fold di Vivo può sopravvivere a oltre 300.000 pieghe, 100.000 in più rispetto alla certificazione di Oppo Find N. Supponendo che un utente medio apri e chiuda un telefono pieghevole 80 volte al giorno, l’X Fold dovrebbe essere adatto per circa 10 anni di uso quotidiano. Questo, ovviamente, supponendo che tu possa tollerare il peso di 311 g per così tanto tempo; Gli ultimi pieghevoli di grandi dimensioni di Samsung e Huawei pesano rispettivamente solo 271 ge 295 g.

Il Vivo X Fold ha una fotocamera principale da 50 MP, una fotocamera ultra grandangolare da 48 MP, una fotocamera per ritratti da 12 MP e una fotocamera con zoom telescopico da 8 MP (con zoom ottico 5x).
Il Vivo X Fold ha una fotocamera principale da 50 MP, una fotocamera ultra grandangolare da 48 MP, una fotocamera per ritratti da 12 MP e una fotocamera periscopica da 8 MP con zoom ottico 5x.

vivo:

Per essere un telefono pieghevole, Vivo X Fold racchiude un set di fotocamere sorprendentemente potente. Per uno, questo è solo il secondo telefono pieghevole a trasportare una fotocamera con zoom periscopico (8 MP, zoom ottico 5x, stabilizzazione ottica), dopo Mate X2 di Huawei. L’X Fold è inoltre dotato di una fotocamera principale da 50 MP (sensore Samsung GN5, f / 1.75, stabilizzazione ottica), una fotocamera ultra grandangolare da 48 MP (Sony IMX598, f / 2.2, campo visivo di 114 gradi, bassa distorsione) e una fotocamera da 12 MP fotocamera per ritratti (IMX663, f / 1.98, lunghezza focale equivalente a 47 mm). E sì, qui ottieni il rivestimento Zeiss T * per le sue proprietà antiriflesso. È una configurazione simile all’X70 Pro +, fatta eccezione per la mancanza di micro-gimbal e stabilizzazione ottica mancante su due delle fotocamere.

Viva X Piega:
Il Vivo X Fold ha un display esterno 21:9 e un display pieghevole interno 4:3,55.

vivo:

In termini di proporzioni dello schermo, Vivo si è stabilito da qualche parte tra l’alto Galaxy Z Fold 3 e l’ampio Oppo Find N. Lo schermo esterno è un pannello da 6,53 pollici 2.520 x 1.080 (21: 9), mentre lo schermo principale presenta un 8 pannello da 2.160 x 1.916 pollici (4: 3,55). Entrambi sono di natura Samsung E5 AMOLED e supportano una frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz, ma solo il pannello più grande presenta una frequenza di aggiornamento adattiva per risparmiare ulteriormente energia. Questi schermi racchiudono anche le proprie fotocamere selfie da 16 MP f / 2.45, anche se puoi sempre aprire il telefono e attivare la modalità “selfie posteriore” per sfruttare invece le fotocamere più potenti.

Viva X Piega:

vivo:

Come i suoi concorrenti, alcune delle app integrate di X Fold, nascoste all’interno di OriginOS Ocean basato su Android 12, sfruttano il fattore di forma pieghevole. Ad esempio, l’app della fotocamera offre una modalità cavalletto utile per i video time lapse e le riprese dal basso. Puoi anche utilizzare il dispositivo come un laptop con l’app Notes integrata e allo stesso modo con app cinesi di terze parti come QQ per le videochiamate e Youku per lo streaming video. Si spera che Vivo estenda questi vantaggi alle app occidentali prima di un possibile lancio internazionale.

C’è ancora un elenco di funzionalità degne di nota. La batteria a doppia cella da 4.600 mAh supporta la ricarica cablata da 66 W e la ricarica wireless da 50 W, insieme alla ricarica inversa da 10 W per aiutare i tuoi amici bisognosi. In effetti, l’X Fold viene fornito con un caricabatterie GaN USB-PD da 80 W con due porte USB-C, quindi puoi caricare anche il tuo laptop.

Il telefono stesso racchiude anche un chip Hi-Fi Cirrus Logic CS43131 (sebbene non ci sia un jack per cuffie da 3,5 mm), tre microfoni, altoparlanti stereo, un barometro, varie funzioni di dissipazione del calore e una porta a infrarossi, una caratteristica comune sui telefoni cinesi per il controllo degli elettrodomestici . E per la prima volta, Vivo ha aggiunto un dispositivo di scorrimento della modalità silenziosa fisica, che altrimenti si vede solo sui dispositivi Apple e OnePlus in questi giorni.

Viva X Piega:

vivo:

Il Vivo X Fold è già disponibile per il preordine in Cina, con la versione da 12 GB di RAM con 256 GB di spazio di archiviazione che richiede 8.999 yuan (circa $ 1.410) e la versione di fascia alta con il doppio dello spazio di archiviazione che va a 9.999 yuan ($ 1.570) . Puoi scegliere blu o grigio, entrambi avvolti con pelle vegana sul retro.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione.

Leave a Comment