Larry Connor effettua il check-in dalla Stazione Spaziale Internazionale

È il primo volo tutto civile a visitare la stazione spaziale.

Connor martedì ha fornito un aggiornamento sulla sua esperienza finora e ha risposto alle domande durante una trasmissione in diretta di 10 minuti trasmessa al Planetario del Boonshoft Museum of Discovery.

Il personale di Boonshoft ha posto a Connor domande da bambini e altri visitatori, e alcuni dei suoi familiari e persone care erano presenti, tra cui sua moglie, suo figlio e sua nipote.

Connor ha ribadito ancora una volta che questo viaggio non riguarda il turismo spaziale.

Didascalia

Il pilota Larry Connor (a sinistra) e il comandante Mike Lopez-Alegria durante l’addestramento per la missione Ax-1 di Axiom Space. Foto per gentile concessione di Axiom Space e SpaceX.

Il pilota Larry Connor (a sinistra) e il comandante Mike Lopez-Alegria durante l'addestramento per la missione Ax-1 di Axiom Space.  Foto per gentile concessione di Axiom Space e SpaceX.
freccia didascaliaDidascalia

Il pilota Larry Connor (a sinistra) e il comandante Mike Lopez-Alegria durante l’addestramento per la missione Ax-1 di Axiom Space. Foto per gentile concessione di Axiom Space e SpaceX.

Ha detto che l’equipaggio ha lavorato 14 ore al giorno e sta conducendo quella che sperano sarà una ricerca rivoluzionaria.

Connor ha collaborato con la Mayo Clinic e la Cleveland Clinic e ha portato con sé le cellule del cuore per studiarle. Gli esperimenti si concentrano sulla funzione cardiaca e sui disturbi dell’invecchiamento.

Connor ha detto lunedì di aver trascorso cinque ore con le braccia in un vano portaoggetti per scienze della vita, trasferendo cellule.

È “un lavoro noioso, ma molto importante”, ha detto.

Connor ha risposto alle domande dei giovani membri del museo sulla gravità zero e se avesse avuto problemi a dormire.

Ha detto che la gravità zero richiede un po’ di tempo per abituarsi, o ma è uno dei momenti salienti del viaggio, e ha fatto salti mortali e appeso a testa in giù per dimostrare gli effetti dell’assenza di gravità. Connor ha dormito nella navicella spaziale Dragon Endeavour.

Connor ha anche affermato che le vedute dalla Cupola danno una nuova prospettiva della terra. La Cupola è un modulo a cupola con finestre.

Tuttavia, Connor ha detto: “Probabilmente non ho trascorso più di … 45 minuti in totale nella Cupola”.

L’equipaggio di Connor è tra le 11 persone attualmente sulla stazione spaziale. Altri a bordo includono gli astronauti SpaceX Crew-3 della NASA. Solo poco più di 250 persone hanno visitato la stazione spaziale da quando è entrata in funzione nel 2000, secondo la NASA.

Più di 2.800 esperimenti sono stati condotti a bordo della stazione spaziale nel suo laboratorio di microgravità.

La stazione spaziale sfreccia nello spazio a una velocità di circa 17.500 miglia orarie e orbita attorno alla terra ogni 90 minuti.

Il figlio 29enne di Connor, Colin, ha guardato la trasmissione di martedì e ha detto che lo ha reso orgoglioso. Ha detto che si sente come se suo padre fosse in Star Wars e che non vede l’ora che torni così la vita familiare può tornare alla normalità.

Larry Connor ha trascorso più di un anno ad addestrarsi per questa missione spaziale e ha incluso alcune attività ad alta intensità, ha detto Christine Connor, sua moglie.

Connor a un certo punto è stato gettato nell’oceano, lanciato una corda e un elicottero lo ha tirato fuori, ha detto.

Il viaggio verso la stazione spaziale è durato circa 21 ore e l’equipaggio dovrebbe tornare lunedì o martedì della prossima settimana. Al ritorno, l’equipaggio sguazzerà nell’oceano.

Megan Chomic ha portato sua figlia di 7 anni, Margaret, al planetario per vedere l’intervista di Connor.

“Vuole diventare un’astronauta da grande”, ha detto Chomic.

freccia didascaliaDidascalia

Megan Chomic, con sua figlia Margaret, 7 anni, aspettano di vedere Larry Connor, residente a Dayton, parlare con il Museo Boonshoft dalla Stazione Spaziale Internazionale martedì 12 aprile 2022. L’evento è stato aperto al pubblico. MARSHALL GORBY PERSONALE

Megan Chomic, con sua figlia Margaret, 7 anni, aspettano di vedere Larry Connor, residente a Dayton, parlare con il Museo Boonshoft dalla Stazione Spaziale Internazionale martedì 12 aprile 2022. L'evento è stato aperto al pubblico.  MARSHALL GORBY  PERSONALE
freccia didascaliaDidascalia

Megan Chomic, con sua figlia Margaret, 7 anni, aspettano di vedere Larry Connor, residente a Dayton, parlare con il Museo Boonshoft dalla Stazione Spaziale Internazionale martedì 12 aprile 2022. L’evento è stato aperto al pubblico. MARSHALL GORBY PERSONALE

Margaret ha detto che i viaggi nello spazio sembrano interessanti ed eccitanti.

“Penso di aver deciso che volevo diventare un’astronauta quando avevo 3 anni”, ha detto.

Leave a Comment