Clever Mod aggiunge GPU AMD a Steam Deck per giochi 4K:

Mazzo di vapore::

Valve ha ripetutamente insistito sul fatto che Steam Deck non viene fornito con il supporto per GPU esterne, abbattendo le speranze dei giocatori di collegare un RTX 3090 e aumentare le impostazioni grafiche su Ultra. Allo stesso tempo, Valve continua a sottolineare come Steam Deck sia una piattaforma aperta, un dispositivo che può essere modificato per adattarsi alle esigenze e alle preferenze dell’utente.

Quindi cosa fa un fai-da-te con queste informazioni? Ascolta le cose che volevano sentire e ignora il resto, ovviamente. Le persone che gestiscono: Canale YouTube di ETA Prime: trovato un modo per aumentare il processore AMD Zen 2 personalizzato di Steam Deck e la grafica RDNA 2 con una GPU AMD Radeon RX 6900 XT, una scheda grafica desktop di fascia alta.

Non è stato facile e non dovresti provarlo con la tua nuova brillante console portatile, ma l’hack: soprattutto: lavorato. ETA Prime originariamente voleva modificare lo Steam Deck con una scheda Nvidia GeForce GTX 1650, ma loro scoperto che lo Steam Deck non funzionava bene con le carte del rivale di AMD.

Poiché lo Steam Deck non contiene una porta Thunderbolt (utilizza una porta USB-C standard), ETA Prime ha dovuto installare un connettore M.2 con un’interfaccia PCIe x4 sostituendo l’SSD interno con un dock esterno. Hanno quindi collegato un cubo di alimentazione di livello desktop alla GPU per dargli il succo che manca al minuscolo Steam Deck. Come puoi immaginare, la configurazione sembra sciocca: hai un palmare simile a Nintendo Switch collegato a margherita a un’enorme GPU e un alimentatore choky. Non è il genere di cose che potresti giocare sul treno durante il tuo tragitto verso il lavoro.

Poiché lo slot M.2 veniva utilizzato per la GPU esterna, è stato necessario utilizzare una scheda microSD per tutto il sistema operativo e l’archiviazione di giochi. E mentre ETA Prime avrebbe mantenuto SteamOS 3.0 sul mazzo, dal momento che il sistema operativo di Valve non può ancora essere avviato da una scheda microSD, la mod utilizza invece Windows 11.

Dopo aver avviato Windows, ETA Prime ha aperto Task Manager e ha scoperto che, insieme all’APU AMD nativa, il sistema era in esecuzione su una scheda grafica esterna Radeon RX 6900 XT. Ha funzionato! Ovviamente, collegare una GPU desktop in piena regola a una console portatile è come inserire un motore V8 turbo in una Ford Pinto: gli altri componenti non sono stati progettati per ospitare una scheda così potente, quindi i colli di bottiglia sono inevitabili.

Eppure, anche con un rachitico RX 6900 XT, Steam Deck ha quadruplicato le sue prestazioni nei benchmark sintetici 3DMark e ha giocato a giochi impegnativi come The Witcher 3: con risoluzione 4K su impostazioni Ultra a una media di 108 fotogrammi al secondo. Lo Steam Deck modificato ha persino giocato: GTA V: a 4K su Very High a 73 fps e: Anello dell’Elden: su 1080p con impostazione Max a 46 fps. Anche in questo caso, la scheda RX 6900 XT di Steam Deck è stata bloccata dalla sua APU a bassa potenza e dalla memoria lenta, ma anche in quel caso il sistema ha visto enormi miglioramenti delle prestazioni.

Questo ovviamente non è il genere di cose che dovresti provare con il tuo sistema. Lo Steam Deck non è stato progettato per supportare schede grafiche esterne e l’aggiunta di una trasforma essenzialmente questa elegante console portatile in un desktop fisso disordinato (ma delizioso). Anche ETA Prime mette in guardia dall’utilizzare questo metodo per rinforzare la console di Valve. Allora perché l’hanno fatto? Per la migliore ragione: “Perchè noi possiamo.”

.

Leave a Comment