La California rivela il suo piano per eliminare gradualmente le nuove auto a gas entro il 2035

WASHINGTON – La California mercoledì ha reso pubblico un piano aggressivo per imporre un aumento costante della vendita di veicoli elettrici e a emissioni zero, il primo passo per attuare un primo obiettivo nazionale di vietare le nuove auto a benzina entro il 2035.

Secondo la norma proposta, emessa dal California Air Resources Board, lo stato richiederà che il 35% dei nuovi veicoli passeggeri venduti nello stato entro il 2026 siano alimentati da batterie o idrogeno. Meno di un decennio dopo, lo stato prevede che il 100 percento di tutte le vendite di auto nuove sarà privo di emissioni di combustibili fossili, principalmente responsabili del riscaldamento del pianeta.

Segnerebbe un grande salto. Attualmente, il 12,4% dei nuovi veicoli venduti in California sono a emissioni zero, secondo il consiglio.

Se il consiglio finalizzerà il piano ad agosto, potrebbe stabilire il livello per l’industria automobilistica della nazione. La California è il più grande mercato automobilistico degli Stati Uniti e il decimo più grande del mondo. Inoltre, altri 15 stati – tra cui New York, Massachusetts e Carolina del Nord – hanno già seguito le mosse della California in merito alle emissioni dallo scarico e potrebbero adottare proposte simili.

“Questo è estremamente importante”, ha affermato Daniel Sperling, membro del consiglio aereo della California e direttore dell’Istituto di studi sui trasporti presso l’Università della California, Davis. Ha detto che la regola proposta, che ha detto che si aspetta di passare, invia un segnale al mercato automobilistico globale.

“Altri paesi e altri stati osservano cosa fa la California”, ha detto. “E così questo risuonerà in tutto il mondo.”

La proposta arriva mentre l’agenda sul clima del presidente Biden vacilla. Sig. Biden ha firmato un ordine esecutivo lo scorso anno chiedendo al governo di cercare di garantire che la metà di tutti i veicoli venduti negli Stati Uniti sia elettrica entro il 2030. Tuttavia, la legislazione che aiuterebbe a consentire tale transizione stanziando miliardi di dollari in incentivi fiscali per i veicoli elettrici, è stato bloccato al Senato. Nel frattempo, sotto pressione per alleviare i prezzi elevati del gas, il presidente ha esortato le compagnie petrolifere a perforare più petrolio.

Le case automobilistiche non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento sulla norma proposta dalla California. In una dichiarazione congiunta lo scorso anno, Ford, General Motors e Stellantis, la società automobilistica costituita quest’anno dopo la fusione di Fiat Chrysler e Peugeot, hanno annunciato la loro “aspirazione condivisa” di raggiungere le vendite del 40-50% di veicoli elettrici a livello nazionale entro il 2030.

Ma hanno bisogno del sostegno del governo e di una “serie completa di politiche di elettrificazione” per tradurre le aspirazioni in azione, hanno scritto.

I trasporti sono la più grande fonte singola di emissioni di gas serra e altri inquinanti della California.

La proposta di legge della California mette in moto un ordine esecutivo che il Gov. Gavin Newsom emesso nel 2020. Secondo il piano, il 35% delle auto nuove e degli autocarri leggeri venduti deve essere a emissioni zero a partire dal 2026. Ciò aumenterà al 68% nel 2030 e al 100% nel 2035. Il piano consente il 20% .di nuove vendite per essere ibridi plug-in.

Secondo le autorità di regolamentazione dell’inquinamento atmosferico della California, la norma eliminerà 384 milioni di tonnellate di emissioni di gas serra tra il 2026 e il 2040, più dello stato emesso da tutte le fonti nel 2019.

“Queste riduzioni delle emissioni aiuteranno a stabilizzare il clima e ridurre il rischio di grave siccità e incendi e il conseguente inquinamento da polveri sottili”, afferma il piano statale.

I gruppi ambientalisti sono stati divisi sul piano. Don Anair, vicedirettore del programma di trasporto pulito presso l’Union of Concerned Scientists, ha affermato che la misura è migliorata rispetto a una precedente bozza. L’ha definita la “decisione climatica più importante” che il consiglio per le risorse aeree della California prenderà quest’anno.

Ma Scott Hochberg, un avvocato dei trasporti del Center for Biological Diversity, ha accusato la California di aver intrapreso “una strada lenta” e, in una dichiarazione, ha chiesto allo stato di porre fine alla vendita di veicoli a gas cinque anni prima, entro il 2030.

Sig. Sperling ha osservato che rimanevano diverse sfide, inclusa la costruzione di stazioni di ricarica per veicoli e convincere i consumatori ad acquistare veicoli elettrici. Ha detto che l’ultimo 20-30 per cento sarebbe la parte più difficile della transizione e molto probabilmente richiederebbe nuove politiche e incentivi.

“Non possiamo convincere le persone a vaccinarsi”, ha detto. “Perché pensiamo di poter convincerli a comprare un’auto elettrica? Ciò significa che dovremo essere creativi per rendere questi veicoli attraenti e avvincenti per i consumatori anche al di là e al di sopra delle sue caratteristiche intrinseche. ”

Leave a Comment