L’aggiornamento di nuova generazione di Witcher 3 ritirato da Russia Studio, in ritardo:

Geralt e i suoi amici di Witcher 3 fissano l'orizzonte senza alcun aggiornamento per PS5 in vista.

Immagine:: Progetto CD Rosso:

PlayStation 5 e Xbox Series X/S: aggiornamento per: The Witcher 3: non arriverà presto. In effetti, CD Projekt Red ha annunciato oggi di aver ritardato a tempo indeterminato. Ciò segue la decisione di riportare in casa lo sviluppo della versione di nuova generazione dopo che era precedentemente nelle mani di: Ufficio russo di Sabre Interactive.

“Abbiamo deciso che il nostro team di sviluppo interno conduca il lavoro rimanente sulla versione di nuova generazione di: The Witcher 3: Caccia selvaggia:”CDPR: ha scritto su Twitter mercoledì:. “Stiamo attualmente valutando l’ambito del lavoro da svolgere e quindi dobbiamo posticipare il rilascio del secondo trimestre fino a nuovo avviso”.

Annunciato di nuovo in: Settembre 2020:l’aggiornamento per PS5 e Xbox Series X/S per: The Witcher 3: ha promesso una “gamma di miglioramenti visivi e tecnici, inclusi ray-tracing e tempi di caricamento più rapidi”. CDPR ha confermato a suo tempo che Sabre Interactive, che in qualche modo è riuscita a: porta il gioco su Nintendo Switch: nel 2019, guiderebbe lo sviluppo delle versioni di nuova generazione. “Conoscono già molto bene la nostra tecnologia”, ha detto agli investitori dell’epoca il presidente del CDPR Adam Kiciński.

Mentre Sabre Interactive ha sede in Florida, il suo primo studio di giochi è stato fondato a St. Pietroburgo, Russia, lo stesso studio che: ha gestito il lavoro sulle versioni 4K e Switch di: The Witcher 3:. Dopo l’invasione dell’Ucraina a febbraio, tuttavia, CDPR: ha condannato l’attacco della Russia: e ha interrotto le vendite dei suoi giochi e servizi nel paese. Altre aziende: ha seguito l’esempio:con qualche: rinunciando ai legami con gli studi di gioco russi: sulla guerra.

Non è chiaro se la decisione di CDPR di completare la versione di nuova generazione di: The Witcher 3: internamente è legato alla guerra o al risultato di altre considerazioni. La voce del cambiamento è emersa per la prima volta tra i rapporti sui siti di giochi in lingua russa: alla fine del mese scorso:.

“Non abbiamo ulteriori commenti o dichiarazioni da fare in questo momento”, ha detto un portavoce di CDPR: Kotaku: alla domanda sulla connessione. Sabre Interactive non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

La versione PS5 e Xbox Series X/S doveva arrivare l’anno scorso, ma è stata posticipata a quest’estate. Dopo il lancio di massima di: Cyberpunk 2077:, da allora CDPR ha avuto le mani occupate continuando a riparare, aggiornare e perfezionare quel gioco, che ha ricevuto un aggiornamento di nuova generazione all’inizio di quest’anno. La società ha anche recentemente rivelato di aver già iniziato a lavorare su: nuovo mondo aperto: Stregone: gioco: utilizzando Unreal Engine 5.

A partire dal prossimo anno, The Witcher 3: avrà otto anni, anche se non sarebbe il primo ad avere una versione di nuova generazione fino ad ora dopo il rilascio. GTA V: è ora apparso su tre generazioni di console successive nonostante il suo lancio nel 2013.

.

Leave a Comment