Il prossimo equipaggio di astronauti diretti alla stazione spaziale, Mega Moon Rocket

Il prossimo equipaggio di astronauti diretti alla stazione spaziale…

Un aggiornamento sul nostro razzo e astronave Artemis I mega Moon…

E celebrare il nostro pianeta natale… alcune delle storie di cui raccontarvi – Questa settimana a Nasa!!

della NASA SpaceX Missione Crew-4 alla Stazione Spaziale

Il 18 aprile, gli astronauti della nostra missione SpaceX Crew-4 sono arrivati ​​al nostro Kennedy Space Center per prepararsi al loro lancio alla Stazione Spaziale Internazionale. Kjell Lindgren, Bob Hines e Jessica Watkins della NASA, insieme a Samantha Cristoforetti dell’Agenzia spaziale europea (ESA) sono entusiasti della loro spedizione scientifica alla stazione.

Astronauti della NASA SpaceX Crew-4

Gli astronauti SpaceX Crew-4 della NASA partecipano a una sessione di addestramento presso la sede di SpaceX a Hawthorne, in California. Da sinistra a destra: Jessica Watkins, astronauta della NASA e specialista della missione SpaceX Crew-4; Robert “Bob” Hines, astronauta della NASA e pilota di SpaceX Crew-4; Kjell Lindgren, astronauta della NASA e comandante dell’equipaggio SpaceX 4; e l’astronauta dell’ESA (Agenzia spaziale europea) e specialista in missione Crew-4 Samantha Cristoforetti dall’Italia. Credito: SpaceX

“Ci stiamo allenando da molti, molti mesi e stiamo iniziando a vedere tutte quelle caselle spuntate. Ed è molto eccitante ora che questa casella sia spuntata. Siamo qui al Kennedy Space Center, in attesa del nostro lancio qui in un futuro molto prossimo”.Kjell Lindgren, astronauta della NASA

La missione è il quarto volo di rotazione dell’equipaggio verso la stazione su una navicella spaziale SpaceX Crew Dragon nell’ambito del programma Commercial Crew della NASA.

Artemis I SLS Rocket Wet Dress Prove

Il razzo Space Launch System (SLS) della NASA con la navicella spaziale Orion a bordo è visto su un lanciatore mobile al Launch Complex 39B, lunedì 4 aprile 2022, mentre il team di lancio di Artemis i conduce il test di prova in abito bagnato al Kennedy Space Center della NASA in Florida . Credito: NASA / Joel Kowsky

Opzioni in corso di revisione per la prossima prova in costume di Artemis I Wet

La NASA sta rivedendo i programmi e le opzioni per condurre il prossimo test di prova in costume bagnato del nostro sistema di lancio spaziale o SLS razzo e navicella spaziale Orion presso il nostro Kennedy Space Center in Florida. L’agenzia ha deciso di riportare il razzo Artemis I mega Moon e la navicella spaziale al Vehicle Assembly Building per sostituire una valvola e riparare una perdita, mentre un fornitore esterno di azoto gassoso, utilizzato per il test, aggiorna i propri sistemi. Puoi seguire il blog Artemis della NASA per aggiornamenti sullo stato del test all’indirizzo: blogs.nasa.gov/artemis.

La NASA celebra la Giornata della Terra con eventi dal vivo e online

Per celebrare la Giornata della Terra, abbiamo ospitato un evento pubblico gratuito presso la Union Station di Washington, DC. L’evento di 3 giorni, iniziato il 22 aprile, comprendeva informazioni sulla scienza della NASA, dimostrazioni dal vivo e altre attività per famiglie. In concomitanza con questo evento di persona, abbiamo anche ospitato online le celebrazioni della Giornata della Terra, iniziate con eventi dal vivo il 22 aprile. Le attività online continueranno a essere disponibili su richiesta fino al 2 maggio. Ciò include alcuni contenuti disponibili anche in spagnolo . Ulteriori informazioni su nasa.gov/earthday.


L’artista vincitore di un Grammy Eddie Vedder ha fatto una speciale telefonata a lunga distanza alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), per celebrare la Giornata della Terra. In orbita a più di 250 miglia (402 chilometri) sopra la Terra a bordo della ISS, gli astronauti della NASA Kayla Barron, Raja Chari, Thomas Marshburn e Mark Vande Hei, così come l’astronauta dell’ESA (Agenzia spaziale europea) Matthias Maurer, hanno goduto di una vista unica il nostro pianeta. Condividono i loro pensieri sull’avere un posto in prima fila per gli effetti globali del cambiamento climatico, riflettono sulla gestione del nostro pianeta, nonché sulla straordinaria capacità dello spazio di unire tutti noi in un’umanità condivisa. Visita http://climate.nasa.gov/ per ulteriori informazioni sul nostro pianeta che cambia. Credito: NASA

Velivolo con tecnologia SuperSonic silenzioso della NASA X-59

L’aereo X-59 Quiet SuperSonic Technology della NASA, o QueSST, è progettato per volare più velocemente della velocità del suono senza produrre un boom sonico forte e dirompente, che si sente tipicamente a terra sotto gli aerei che volano a tali velocità. Invece, con l’X-59, le persone a terra non sentiranno altro che un leggero tonfo sonoro, se sentono qualcosa. Credito: NASA/Joey Ponthieux

X-59 di nuovo in California dopo i test a terra critici

Il nostro silenzioso aereo sperimentale supersonico X-59 è tornato presso la struttura Skunk Works della Lockheed Martin nel sud della California dopo mesi di test critici a terra in Texas. Il test è stato condotto per garantire che l’aereo potesse sopportare i carichi e le sollecitazioni del volo supersonico. L’X-59 sarà ora sottoposto a ulteriori test e sviluppo mentre gli ingegneri continuano a fare progressi verso i suoi primi voli dimostrativi sulle comunità negli Stati Uniti a partire dal 2024.

Due Spacewalker di Roscosmos

Due astronauti di Roscosmos sono raffigurati mentre lavorano fuori dal modulo del laboratorio multiuso Nauka mentre la Stazione Spaziale Internazionale orbitava a 261 miglia sopra il Golfo di St. Lawrence al largo delle Isole Madeleine. I cosmonauti (da sinistra) Denis Matveev e Oleg Artemyev hanno lavorato fuori dal segmento russo della stazione per sei ore e 37 minuti equipaggiando Nauka e configurando il braccio robotico europeo. Credito: NASA

I cosmonauti completano la passeggiata spaziale per allestire il braccio robotico

Il 18 aprile, i cosmonauti Oleg Artemyev e Denis Matveev di Roscosmos hanno completato una passeggiata spaziale di 6 ore e 37 minuti fuori dalla Stazione Spaziale Internazionale. La coppia ha installato e collegato un pannello di controllo per il braccio robotico europeo lungo 37 piedi montato al modulo del laboratorio multiuso Science. Questa è stata la 249a passeggiata spaziale per l’assemblaggio, la manutenzione e gli aggiornamenti della stazione spaziale.

Leave a Comment