peluche: mozziconi di sigaretta riciclati per fare peluche. Questa azienda Noida offre l’esempio perfetto di sostenibilità

Ridurre l’impronta di carbonio è un imperativo ora più che mai. In tutto il mondo vengono intraprese iniziative speciali per risparmiare energia, ridurre la raccolta di materie prime, ridurre al minimo i gas serra e ridurre l’inquinamento e altro ancora.

Le crescenti preoccupazioni per il riscaldamento globale e il rapido esaurimento delle risorse naturali stanno incoraggiando gli esseri umani a vivere con giudizio ea trovare modi inventivi per combattere le varie preoccupazioni ambientali. Individui e organizzazioni stanno escogitando modi innovativi per preservare le risorse naturali, coltivare una vita sana e mantenere un ambiente pulito.

Per il 28enne Naman Gupta, la vista dei mozziconi di sigaretta accumulati nella sua città natale Noida è stato il suo momento di epifania nel 2018. La curiosità di Gupta per l’aldilà delle sigarette è sbocciata in qualcosa di veramente unico. Avanti veloce fino al 2022, Gupta ora dirige un’azienda – Code Effort – che produce peluche con mozziconi di sigaretta riciclati.

Agenzie

Naman Gupta, fondatore di Code Effort Pvt. srl

“Nel 2018 sono diventata curiosa dopo aver visto i mozziconi di sigaretta accumularsi nella mia città di Noida. Questo mi ha portato a sviluppare una soluzione end-to-end per riciclare i mozziconi di sigaretta in più prodotti come giocattoli, accessori decorativi e altro “, afferma Gupta, che ha fondato l’azienda con suo fratello maggiore Vipul.

All’inizio di questo mese, un video di Code Effort è diventato virale. La bobina di Instagram, che mostra il processo di accumulo di mozziconi di sigaretta e la loro trasformazione in peluche e cuscini, ha registrato oltre 3 milioni di visualizzazioni.

Lento a decomporsi

I mozziconi di sigaretta o i filtri sembrano cotone bianco ma sono fatti di fibre di plastica, essenzialmente acetato di cellulosa e potrebbero richiedere fino a 10 anni per decomporsi. Tuttavia, quando si decompongono, diventano più tossici e inquinano l’ambiente. Considerando che solo un mozzicone di sigaretta su tre arriva alla pattumiera, diventa ancora più importante gestire i mozziconi di sigaretta.

L’uso del tabacco ha portato a diverse malattie croniche come cancro, malattie polmonari e altre malattie cardiovascolari. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’India riporta quasi 1,35 milioni di decessi legati al consumo di tabacco ogni anno.

1,2 miliardi di sigarette e conteggio

Code Effort ha riciclato oltre 1,2 miliardi di mozziconi di sigaretta in vari prodotti sin dal suo inizio. Mentre molte organizzazioni perseguono attivamente i propri obiettivi di sostenibilità, l’azienda di Gupta utilizza un duplice approccio – creare consapevolezza sui pericoli del fumo e sollevare preoccupazioni ambientali – per portare a casa il messaggio.

Alla domanda su cosa lo abbia motivato ad adottare questo approccio insolito ma sorprendente, Gupta ha detto: “Dichiarare semplicemente che fumare è dannoso è inutile. Con il mio coinvolgimento nella costruzione della gestione e del riciclaggio dei rifiuti di sigarette, posso affermare con sicurezza che le sigarette non sono solo dannose per la salute umana, ma sono anche letali per la salute del pianeta”. Insieme a Noida, l’azienda gestisce anche un servizio di raccolta di mozziconi di sigarette a Delhi e Gurugram.


Sulla sostenibilità


Secondo l’imprenditore 28enne, la vita pulita e la sostenibilità sono essenzialmente legate alla propria mentalità. Se si promuovono queste nozioni nella loro vita, avranno ramificazioni positive. Gupta crede fermamente che lo “sforzo” per preservare l’ambiente in via di esaurimento sia vitale.

Prendersi cura del pianeta inizia con la consapevolezza di sé. Essere giudiziosi nei tuoi modi è l’ideale, poiché l’azione individuale di un miliardo può davvero cambiare il gioco.

.

Leave a Comment