Suggerimenti per la conservazione per vivere una vita più verde e sostenibile

Con la crisi climatica alle porte, è molto evidente che ciò che è necessario è un’azione immediata da parte dei governi e delle industrie globali per agire per limitarne l’impatto. Mentre i passi che facciamo come individui non ci porteranno dove dobbiamo andare rapidamente, possono sommarsi verso miglioramenti generali per il pianeta. Se stai cercando alcuni suggerimenti per la conservazione che puoi mettere in pratica per vivere una vita più verde, dai un’occhiata alla compilation qui sotto.

Compostaggio

Il cibo che si sta deteriorando o le parti che non possono essere utilizzate vengono spesso gettate direttamente nella spazzatura. Tuttavia, puoi semplicemente avviare un semplice cestino per il compost domestico in cui depositarlo insieme alle foglie per ottenere un ottimo compost per le tue esigenze di semina. Quando avanzi di cibo ecc. vengono gettati nella spazzatura, vengono portati in discariche dove possono volare via il metano dannoso. Se sono in un bidone del compost, il metano non verrà rilasciato e sarà in grado di contribuire alla crescita di frutta e verdura sana se utilizzato.

Raccolta differenziata

Il riciclaggio ha sicuramente preso piede in molte case, ma vale la pena ripeterlo per chi ha frequenti ricadute. L’utilizzo di bottiglie e contenitori riutilizzabili può contribuire alla riduzione dei livelli di inquinamento. Un’altra cosa da tenere a mente è limitare la quantità di sacchetti di plastica e involucri utilizzati. Sebbene sia diventata un po’ una tradizione caraibica avere innumerevoli sacchetti di plastica all’interno di sacchetti di plastica in attesa di essere utilizzati, può essere utile optare invece per sacchetti di stoffa e contenitori riutilizzabili.

Meno consumo di carne

Il consumo di carne lascia un’impronta di carbonio incredibilmente ampia, quindi se stai cercando di ridurre i tuoi contributi ai gas serra, potresti prendere in considerazione la possibilità di ridurre la quantità di carne che mangi, in particolare le carni rosse. Sappiamo che gli amanti della carne non vogliono davvero sentire questo suggerimento, ma ridurre significativamente i livelli di consumo di carne può fare miracoli per l’ambiente.

Consumo energetico

A molti di noi è stato insegnato da tempo a spegnere gli apparecchi elettrici quando non sono in uso in modo da risparmiare energia, ma questa non è ancora una pratica comune tra molti. Essere più consapevoli del modo in cui si utilizza l’energia farà molto per ridurre il numero di risorse che vengono spese quotidianamente dalle famiglie. Alcune buone pratiche per vivere includono lo spegnimento delle luci o dei televisori dopo aver lasciato una stanza. Eventuali elettrodomestici come tostapane, microonde, ecc. possono essere scollegati quando non sono in uso poiché utilizzano ancora l’elettricità quando sono collegati. La scelta di lampadine a risparmio energetico può anche fare molto per ridurre il livello di consumo energetico all’interno della casa.

Coltiva il tuo cibo

Coltivare il proprio cibo contribuirà a ridurre le corse di generi alimentari, riducendo così le emissioni legate all’ottenimento e alla conservazione del cibo. Per non parlare del fatto che avere il tuo orto può fare molto per farti risparmiare denaro e fornirti esercizio, il tutto riducendo al contempo la tua impronta di carbonio. Se non sei incline a coltivare il tuo cibo, considera la possibilità di procurarti la spesa dagli agricoltori locali quando possibile

Leave a Comment