Tennessee Brown Bag, LLC ricorda i prodotti a scatti di manzo prodotti senza beneficio di ispezione

WASHINGTON, 22 aprile 2022 – Tennessee Brown Bag, LLC, a Hixson, Tennessee. stabilimento, sta richiamando circa 4.590 libbre di prodotti a base di carne secca che sono stati prodotti senza il beneficio dell’ispezione federale, ha annunciato oggi il Servizio di sicurezza e ispezione alimentare (FSIS) del Dipartimento dell’agricoltura degli Stati Uniti.

I prodotti pronti a base di carne secca sono stati prodotti da gennaio 2020 ad aprile 2022. I seguenti prodotti sono soggetti a richiamo [view labels (PDF only)]:

  • 3,0 once e 1,5 once pacchi marroni con cerniera contenenti “TENNESSEE BROWN BAG ORIGINAL” e “Da consumarsi preferibilmente entro” date fino ad aprile 2023.
  • 3,0 once e 1,5 once pacchi marroni con cerniera contenenti “TENNESSEE BROWN BAG PEPPERED” e “Da consumarsi preferibilmente entro” date fino ad aprile 2023.
  • 3,0 once e 1,5 once pacchi marroni con cerniera contenenti “TENNESSEE BROWN BAG Spicy” e “Da consumarsi preferibilmente entro” date fino ad aprile 2023.
  • 3,0 once e 1,5 once pacchi marroni con cerniera contenenti “TENNESSEE BROWN BAG TERIYAKI” e “Da consumarsi preferibilmente entro” date fino ad aprile 2023.
  • 3,0 once e 1,5 once pacchetti marroni con cerniera contenenti “TENNESSEE BROWN BAG HOTIYAKI SWEET HEAT” e “Da consumarsi preferibilmente entro” date fino ad aprile 2023.
  • 3,0 once e 1,5 once pacchi marroni con cerniera contenenti “TENNESSEE BROWN BAG DILL PICKLE” e “Da consumarsi preferibilmente entro” date fino ad aprile 2023.
  • 3,0 once e 1,5 once pacchi marroni con cerniera contenenti “TENNESSEE BROWN BAG JALEPENO DILL” e “Da consumarsi preferibilmente entro” date fino ad aprile 2023.

I prodotti soggetti a richiamo non portano il marchio di ispezione USDA perché Tennessee Brown Bag, LLC non è uno stabilimento ispezionato a livello federale. L’azienda ha prodotto sette varietà di carne secca e ha venduto il prodotto direttamente ai consumatori a livello nazionale tramite siti Web e punti vendita in Alabama, Georgia, Carolina del Sud, Tennessee e Virginia.

Il problema è stato scoperto quando il Dipartimento dell’Agricoltura del Tennessee ha notificato alla FSIS i prodotti. Dopo l’indagine, la FSIS ha stabilito che i prodotti a base di carne essiccata non avevano il marchio di ispezione USDA e sono stati prodotti in uno stabilimento che non è stato ispezionato dall’USDA.

Non ci sono state segnalazioni confermate di reazioni avverse dovute al consumo di questi prodotti. Chiunque sia preoccupato per una reazione dovrebbe contattare un operatore sanitario.

FSIS teme che alcuni prodotti possano trovarsi nelle dispense o nei frigoriferi dei consumatori. I consumatori che hanno acquistato questi prodotti sono invitati a non consumarli. Questi prodotti devono essere gettati via o restituiti al luogo di acquisto.

La FSIS effettua regolarmente controlli sull’efficacia del richiamo per verificare che le aziende che effettuano il richiamo ne informino clienti del ritiro e che vengano prese misure per assicurarsi che il prodotto non sia più disponibile per i consumatori. Quando disponibili, gli elenchi di distribuzione al dettaglio saranno pubblicati sul sito Web FSIS all’indirizzo www.fsis.usda.gov/recalls.

I consumatori e i membri dei media con domande sul ritiro possono contattare Christopher Petriccione, Tennessee Brown Bag, LLC, al numero 833-862-7696, ext. 701 o tnbrownbag@gmail.com.

I consumatori con domande sulla sicurezza alimentare possono chiamare il numero verde USDA Meat and Poultry Hotline al numero 888-MPHotline (888-674-6854) o chattare dal vivo tramite Ask USDA dalle 10:00 alle 18:00 (ora orientale) dal lunedì al venerdì. I consumatori possono anche sfogliare i messaggi sulla sicurezza alimentare su Ask USDA o inviare una domanda via e-mail a MPHotline@usda.gov. Per i consumatori che devono segnalare un problema con carne, pollame o prodotti a base di uova, è possibile accedere al sistema di monitoraggio elettronico dei reclami dei consumatori online 24 ore al giorno all’indirizzo https://foodcomplaint.fsis.usda.gov/eCCF/.

Leave a Comment