5 modi per vivere in modo più sostenibile questa Giornata della Terra: Life Kit: NPR

Malte Mueller / Getty Images / fStop

Illustrazione di bambini che lavorano alla stesura di ritagli di carta di un mulino a vento per l'energia eolica, un albero e un sole, visti dall'alto.

Malte Mueller / Getty Images / fStop

Essere un terrestre non è facile di questi tempi. Da inondazioni improvvise e terremoti devastanti, al caldo estremo, alla contrazione degli ecosistemi, all’innalzamento del livello del mare e agli incendi boschivi: non importa dove ti trovi sul pianeta, gli effetti della crisi climatica sono vasti e reali. Sono una fonte costante di preoccupazione e paura per molti e una grande lotta per molti.

Può essere facile sentirsi senza speranza o frustrati dal ritmo lento del cambiamento. Ma non è troppo tardi per riunirsi e fare davvero la differenza.

Secondo un recente rapporto delle Nazioni Unite, il mondo può ancora evitare i pericoli più estremi del cambiamento climatico – se, collettivamente, le nazioni possono collaborare per abbracciare le soluzioni e la tecnologia necessarie per ridurre rapidamente le emissioni.

Sappiamo che le azioni individuali possono solo portarci così lontano e risolvere il problema astronomico del cambiamento climatico è compito dei governi e delle politiche. Ma sappiamo anche che le nostre decisioni contano. Consumare meno energia a casa, compostare e riciclare, usare le nostre voci e i nostri voti: tutte queste scelte individuali possono sommarsi e aiutare a ribaltare la scala verso il progresso, soprattutto se si coinvolgono altri.

Il team del Life Kit ha curato alcuni dei nostri consigli di sostenibilità preferiti degli episodi passati. Non risolveranno la crisi climatica, ma queste pratiche possono aiutarti a sbloccare una nuova prospettiva e ottenere lo slancio mentre lavoriamo verso un futuro più sostenibile.

Abbandona la moda veloce: tieni i tuoi vestiti per il lungo raggio

Le tendenze si muovono così velocemente in questi giorni. È allettante comprare ciò che è caldo e seguire qualunque microtrend fugace è “in” in questo momento.

Ma questo porta a più vestiti nelle discariche: solo l’1% dei vestiti viene effettivamente riciclato in vestiti nuovi. E la produzione di tessuti è un processo molto dispendioso in termini di acqua, per non parlare dei problemi legati al lavoro umano con molta produzione di fast fashion.

Se vuoi ridurre lo spreco di moda, fatti una domanda prima di acquistare un nuovo capo di abbigliamento: “Lo indosserò almeno 30 volte? “

Questa domanda, dice Symphony Clarke, può cambiare la tua mentalità e aiutarti a comprare vestiti con l’idea che dovrebbero rimanere con te per molto tempo.

Congela i prodotti che non puoi utilizzare subito e composta gli scarti una volta che hai

Circa l’8% delle emissioni di gas serra proviene dallo spreco di cibo e circa la metà di tutti gli sprechi alimentari si verifica durante la “fase di consumo”, ovvero rifiuti della ristorazione e delle famiglie.

Uno dei migliori strumenti per aiutare a ridurre lo spreco di cibo? Il congelatore. Ecco come usarlo:

  • Se non sei pronto per utilizzare subito frutta e verdura fresca, congelale. Questo blocca sapore e sostanze nutritive ed è meglio che lasciare languire i prodotti freschi in frigorifero. Questi suggerimenti possono aiutarti a congelare il cibo con successo.
  • Conserva il tuo compost – bucce di frutta e verdura, gusci d’uovo, caffè macinato – nel congelatore fino a quando non hai riempito un sacchetto e puoi portarlo all’orto locale o al raccoglitore di compost. In questo modo, puoi tenere lontani odori e parassiti e quindi contribuire a creare un terreno ricco e sano per coltivare nuovo cibo! Ecco di più su ciò che puoi e non puoi compostare.

Riduci la plastica calcolando quanta ne usi e perché

Il problema della plastica è schiacciante. Ce n’è così tanto che trabocca di discariche e corsi d’acqua pieni di rifiuti, molto non può o non sarà riciclato e sostanzialmente non si decomporrà mai. Ridurre la quantità di plastica che utilizziamo oggi ha ancora un impatto.

La prima cosa più efficace che puoi fare per ridurre la plastica è capire quanta ne usi. L’attivista ambientale Shilpi Chhotray suggerisce di andare stanza per stanza – bagno, camera da letto, cucina, soggiorno – e di fare un controllo della plastica nella tua casa. (Non dimenticare di controllare la spazzatura!)

Questo non solo ti aiuterà a capire quanta plastica usi, ma come lo stai usando. In questo modo, puoi fare un piano su come ridurre.

Stai usando una bottiglia di bagnoschiuma? Invece, potresti sostituirlo con una saponetta. Puoi portare le tue borse per la spesa invece di imballare le tue merci in sacchetti di plastica o la tua tazza riutilizzabile preferita al tuo bar locale. Vale la pena notare che mentre alcuni di questi swap costano in anticipo, possono aiutarti a risparmiare a lungo termine.

Passare all’energia pulita a casa potrebbe essere più facile di quanto pensi

Che tu sia proprietario di una casa o affittuario, in molti stati potresti essere in grado di rinunciare all’alimentazione della tua casa con combustibili fossili, purché paghi la bolletta.

“La prima cosa che puoi fare è chiamare la tua società di servizi pubblici locale e far sapere loro che vuoi che la tua elettricità provenga da energia pulita al 100%”, afferma Donnel Baird, CEO di BlocPower, una startup che sta trasportando potenziamento energetico degli edifici in diverse città, inclusa New York.

Mentre la tua società di servizi pubblici rimane la stessa, potresti essere in grado di scegliere il fornitore della tua energia. Una rapida chiamata alla tua società di servizi pubblici per effettuare il passaggio può portare a un cambiamento significativo nel modo in cui accendi la tua casa.

Usa la tua voce, il tuo voto e il tuo portafoglio

Sappiamo che passare le cannucce di plastica non farà molto per limitare il riscaldamento della Terra. Quindi, parla. Dì alle aziende quali pratiche vuoi vedere da loro. “Stanno ascoltando, più che mai”, afferma Keefe Harrison, CEO di Recycling Partnership.

Se vuoi influenzare la politica, fai sapere ai tuoi rappresentanti cosa conta per te. Scrivili, chiamali e tieni a mente il clima mentre pensi di votare. E se hai grandi idee che non vedi riflesse, prendi in considerazione la possibilità di candidarti tu stesso alla carica con questa pratica guida.

Ognuna di queste azioni potrebbe sembrare piccola, ma può dare potere. E questo vale molto quando si tratta di un problema così travolgente.

“L’ansia ambientale può spesso portare le persone alla paralisi”, afferma Britt Wray, autrice di Terrore di generazione. “La sensazione che la disperazione sia così immensa che iniziano a concludere che non c’è niente da fare”.

Ricorda che tutti possiamo avere un impatto, un’azione alla volta.

La parte del podcast di questa storia è stata prodotta da Sylvie Douglis con il supporto tecnico di Josh Newell, Robert Rodriguez, Gilly Moon e Maggie Luther.

Ci piacerebbe sentirti. Se hai un buon trucco per la vita, lasciaci un messaggio vocale al 202-216-9823 o inviaci un’e-mail all’indirizzo LifeKit@npr.org. Il tuo suggerimento potrebbe apparire in un prossimo episodio.

Se ami Life Kit e vuoi di più, Iscriviti alla nostra Newsletter.

Leave a Comment