Apple afferma che le app che non sono state aggiornate in due anni saranno “rimosse dalla vendita”

Apple ha informato gli sviluppatori che app e giochi che sono trascorsi due anni interi senza un aggiornamento potrebbero essere a rischio di essere rimossi dall’App Store.

La modifica fa parte del programma di miglioramento dell’App Store di Apple, che mira a rendere il negozio online più facile da usare e garantire che i clienti “trovino fantastiche app adatte alle loro esigenze” compatibili con i nuovi dispositivi iOS.

https://www.youtube.com/watch?v=RI0dWy1CVfw:

In un’e-mail a Protopop Games, Apple avrebbe dichiarato: “Questa app non è stata aggiornata da molto tempo e dovrebbe essere rimossa dalla vendita entro 30 giorni. Non è richiesta alcuna azione affinché l’app rimanga disponibile per gli utenti che hanno già scaricato l’app.

“Puoi mantenere questa app disponibile affinché i nuovi utenti la scoprano e la scarichino dall’App Store inviando un aggiornamento per la revisione entro 30 giorni. Se non viene inviato alcun aggiornamento entro 30 giorni, l’app verrà rimossa dalla vendita”.

“Non è bello”, ha twittato lo sviluppatore in risposta all’e-mail. “I giochi per console del 2000 sono ancora disponibili per la vendita. Questo è un ostacolo ingiusto per gli sviluppatori indipendenti.

“Sono seduto qui un venerdì sera, a lavorare per: [the] bone dopo il mio lavoro quotidiano, facendo del mio meglio per guadagnarmi da vivere con i miei giochi indie, cercando di stare al passo con i cambiamenti di Apple, Google, Unity, Xcode, MacOS che accadono così velocemente che mi gira la testa mentre si comportano peggio sui dispositivi più vecchi “, lo sviluppatore aggiunto.

Apple conferma che le modifiche riguardano tutte le applicazioni, non solo i giochi, e se il personale Apple dovesse riscontrare problemi con le app nello store, si metterà in contatto con gli sviluppatori.

“Per consentire ai clienti di trovare più facilmente app fantastiche adatte alle loro esigenze, vogliamo garantire che le app disponibili sull’App Store siano funzionali e aggiornate. Stiamo implementando un processo continuo di valutazione delle app, rimuovendo le app che non funzionano più a lungo come previsto, non seguono le attuali linee guida di revisione o sono obsoleti “, ha affermato Apple.

Come spiegato da Apple nella sua e-mail agli sviluppatori, anche se una tua app o un tuo gioco preferito viene rimosso dallo store, non dovresti riscontrare alcun problema nell’utilizzarlo, comprese le microtransazioni.

ICYMI, potrebbe essere approvata una nuova legge UE che obbligherebbe Apple a consentire agli utenti di installare app di terze parti sui propri dispositivi, un processo noto come sideloading. La legge, nota come Digital Markets Act (DMA), deve ancora essere approvata dal Parlamento europeo, ma se accettata potrebbe entrare in vigore già a ottobre.

Significherebbe che Apple sarebbe costretta a consentire agli utenti di accedere sia a negozi di terze parti che ad app di terze parti, qualcosa a cui la società si oppone con veemenza in quanto potrebbe compromettere la sicurezza.

Leave a Comment