BTC precipita sotto $ 40k poiché l’Ucraina proibisce l’acquisto di bitcoin utilizzando la valuta locale ⋆ ZyCrypto

Annuncio

& nbsp & nbsp

La banca centrale ucraina ha vietato ai cittadini di acquistare bitcoin e altre criptovalute con la valuta locale mentre il paese rimane sotto la legge marziale.

Agli ucraini è stato vietato l’uso della grivna per acquistare criptovalute

Giovedì la Banca nazionale ucraina (NBU) ha svelato una nuova serie di restrizioni alle transazioni transfrontaliere nel tentativo di frenare i “deflussi di capitali improduttivi” dalla nazione dilaniata dalla guerra mentre continua a operare sotto la legge marziale.

La banca centrale classifica gli acquisti di bitcoin come “quasi transazioni in contanti” insieme ai depositi di portafogli elettronici, alla creazione di conti di intermediazione o FX e ai pagamenti di viaggio.

Nell’ambito delle nuove restrizioni, i residenti in Ucraina possono acquistare criptovalute solo in valuta estera, con un limite di acquisti mensili totali a 100.000 grivna ucraina (o $ 3.400).

La NBU ha spiegato di aver adottato questa linea di condotta per sostenere la posizione della grivna nel mercato delle valute estere e per alleviare la pressione sulle riserve ucraine. Secondo l’annuncio di giovedì, il paese ha assistito a un drammatico aumento delle transazioni internazionali poiché milioni di cittadini sono stati costretti a fuggire a causa dell’invasione militare della Russia.

Annuncio

& nbsp & nbsp

Criptovalute in Ucraina

L’Ucraina è stata notevolmente in testa alla curva nell’adozione della criptovaluta statale sovrana negli ultimi mesi nel bel mezzo di uno dei periodi più cupi della storia della nazione.

L’Ucraina ha iniziato ad accettare donazioni in criptovalute quasi immediatamente dopo che il suo vicino dell’Europa orientale ha lanciato il suo attacco ingiustificato. Oltre $ 100 milioni in Bitcoin, Ethereum, Solana, Polkadot, Dogecoin e altre criptovalute sono arrivate da persone di tutto il mondo.

Proprio il mese scorso, l’Ucraina ha lanciato un museo NFT per immortalare i ricordi del suo conflitto in corso con la Russia sulla blockchain di Ethereum e anche finanziare le sue difese e gli sforzi umanitari.

Poco più di una settimana prima, il presidente Zelenskyy ha approvato una legge per legalizzare le criptovalute e creare un quadro legale per l’adozione della classe di asset.

Detto questo, gli esperti sono convinti che il conflitto Russia-Ucraina accelererà l’adozione e l’uso delle criptovalute.

Bitcoin è in calo del 4,88% nella giornata, rompendo al di sotto del livello di prezzo di $ 40k, attualmente scambiato a $ 39.623.

Leave a Comment