Dai un’occhiata a questa favolosa cucciolata di cuccioli di lupo rosso in via di estinzione: NPR

I sei cuccioli sono stati la prima cucciolata di lupo rosso nata allo stato brado in quattro anni. L’ultima cucciolata, quattro cuccioli, è nata nel 2018.

Servizi per la pesca e la fauna selvatica degli Stati Uniti


nascondi didascalia

attiva/disattiva didascalia

Servizi per la pesca e la fauna selvatica degli Stati Uniti


I sei cuccioli sono stati la prima cucciolata di lupo rosso nata allo stato brado in quattro anni. L’ultima cucciolata, quattro cuccioli, è nata nel 2018.

Servizi per la pesca e la fauna selvatica degli Stati Uniti

Il personale statunitense di Fish and Wildlife nella Carolina del Nord ha accolto un litro di sei cuccioli di lupo rosso nel mondo all’inizio di questa settimana. È la prima volta in quattro anni che una coppia di lupi rossi selvatici – una specie sull’orlo dell’estinzione – dà alla luce una cucciolata in natura.

I cuccioli appena nati, quattro femmine e due maschi, sono stati trovati nell’Alligator River National Wildlife Refuge lungo la costa nord-orientale della Carolina del Nord. Lo staff del Red Wolf Recovery Program ha annunciato giovedì la notizia paw-sitive su Facebook.

“Questa nuova cucciolata è la prima cucciolata di lupi rossi nata in natura dal 2018. Questa coppia di lupi rossi è stata formata attraverso una combinazione di diverse azioni di gestione e i due lupi rossi hanno successivamente seguito i loro istinti naturali nell’accoppiarsi, stabilendo il loro territorio e accoppiandosi”, il post letto. “Ogni generazione offre una nuova speranza nata per il lupo rosso… un motivo di gioia e di festa!”

Prima che i coloni arrivassero in Nord America, i lupi rossi prosperavano in tutto il sud-est degli Stati Uniti, dalla Florida alle Grandi Pianure e alla valle del fiume Ohio, secondo l’organizzazione nazionale per la conservazione dei difensori della fauna selvatica. Ma attraverso la caccia, lo sterminio e l’espansione di città e paesi, gli esseri umani hanno portato la specie quasi all’estinzione.

C’era un semplice 17 lupi sono rimasti da salvare quando l’Endangered Species Act è stato approvato nel 1973. Prima che 14 dei restanti 17 lupi fossero intrappolati e trasferiti in cattività, la manciata di sopravvissuti viveva in una piccola area della Louisiana e della costa del Texas.

I lupi rimanenti sono scomparsi, hanno detto Fish and Wildlife, attribuiti alla continua persecuzione umana e alla perdita di habitat. Il lupo rosso è stato dichiarato estinto in natura nel 1980.

I lupi rossi sono sull’orlo dell’estinzione dagli anni ’70. La nuova cucciolata di sei cuccioli dà agli ambientalisti un senso di speranza per il futuro della specie.

Servizi per la pesca e la fauna selvatica degli Stati Uniti


nascondi didascalia

attiva/disattiva didascalia

Servizi per la pesca e la fauna selvatica degli Stati Uniti


I lupi rossi sono sull’orlo dell’estinzione dagli anni ’70. La nuova cucciolata di sei cuccioli dà agli ambientalisti un senso di speranza per il futuro della specie.

Servizi per la pesca e la fauna selvatica degli Stati Uniti

Solo quattro anni dopo, c’erano 63 lupi rossi sani in cattività, che si stavano preparando a liberarsi in natura con la speranza di dare alla specie una seconda possibilità. Come parte del Red Wolf Species Survival Plan, il Red Wolf Recovery Program ha affermato che più di 60 lupi adulti sono stati rilasciati nell’Alligator River National Wildlife Refuge tra il 1987 e il 1994.

Negli anni successivi, i lupi fecero ciò che gli veniva naturale: mantennero territori, formarono branchi e, cosa più importante, iniziarono a riprodursi.

Un lupo rosso adulto nella foto nell’ottobre 2013 nella Carolina del Nord. La popolazione ha raggiunto il picco nel 2012 con 120 lupi selvatici, ma è diminuita negli ultimi dieci anni.

Servizio americano per la pesca e la fauna selvatica


nascondi didascalia

attiva/disattiva didascalia

Servizio americano per la pesca e la fauna selvatica


Un lupo rosso adulto nella foto nell’ottobre 2013 nella Carolina del Nord. La popolazione ha raggiunto il picco nel 2012 con 120 lupi selvatici, ma è diminuita negli ultimi dieci anni.

Servizio americano per la pesca e la fauna selvatica

Mentre altri ambientalisti si meravigliavano del successo del Red Wolf Recovery Program, divenne un modello per gli sforzi di reintroduzione di lupi grigi, lupi messicani, condor della California e furetti dai piedi neri.

Nel 2012, la popolazione ha raggiunto un picco di 120. Secondo l’FWS, questa è stata la prima volta che un grande carnivoro è stato riportato in vita dall’estinzione e reintrodotto in natura negli Stati Uniti

Ma ancora una volta, gli umani hanno minacciato la manciata di lupi sopravvissuti.

I conservazionisti sono venuti in aiuto dei lupi ancora una volta nel 2012, dopo che un lupo rosso dopo l’altro è stato ucciso a colpi di arma da fuoco, essendo stato scambiato per un coyote, secondo un comunicato stampa del Southern Environmental Law Center. La North Carolina Wildlife Resources Commission aveva recentemente approvato una regola temporanea che permetteva ai cacciatori di uccidere i coyote, che occasionalmente si riproducono con i lupi, di notte nell’area in cui il lupo rosso stava cercando di tornare.

La popolazione era scesa a 100 quando è stato raggiunto un accordo tra gli ambientalisti e l’NCWRC. La caccia ai riflettori di notte era vietata e i cacciatori dovevano portare un permesso per la caccia al coyote durante le ore diurne.

La popolazione di lupi rossi è in declino dal 2012, quando a volte venivano scambiati per coyote e di conseguenza uccisi a colpi di arma da fuoco.

Alligator River National Wildlife Refuge


nascondi didascalia

attiva/disattiva didascalia

Alligator River National Wildlife Refuge


La popolazione di lupi rossi è in declino dal 2012, quando a volte venivano scambiati per coyote e di conseguenza uccisi a colpi di arma da fuoco.

Alligator River National Wildlife Refuge

Ma il numero di lupi ha continuato a diminuire, raggiungendo una stima preoccupante bassa della popolazione di 17-20 nel 2020 e nel 2021. C’è stato un calo costante dei lupi rossi nati in natura dal 2008, che ha visto 47 nuovi lupi, a soli quattro cuccioli nel 2018. Fish and Wildlife non ha segnalato la nascita di un singolo lupo rosso in natura nel 2019, 2020 o 2021.

Ecco perché la recente cucciolata di sei è una notizia così eccitante per gli ambientalisti e gli appassionati di lupi allo stesso modo. Ad oggi, ci sono circa 15-17 lupi rossi che vivono allo stato brado. Altri 241 esistono in cattività. Continuano ad essere uno degli animali più a rischio del pianeta.

Leave a Comment