Giochi GBA per Nintendo Switch Online che vogliamo vedere – Destructoid:

Ottieni quel GBA su NSO al più presto:

Se c’è una cosa che mi mancherà quando gli eShop di Wii U e 3DS chiuderanno definitivamente i battenti, è la possibilità di acquistare i vecchi giochi che ricordo dalla mia infanzia dalla Virtual Console. Nintendo ha oggi il catalogo più ricco di qualsiasi sviluppatore del settore ed è solo un peccato che andando avanti, l’unico modo in cui potremmo essere in grado di provare alcuni di questi titoli è con Nintendo Switch Online. Non fraintendermi. Mi piace il servizio e penso che la selezione di titoli per NES e SNES sia piuttosto solida. Ma considerando quanto della storia di Nintendo sia legata a dispositivi portatili che attualmente non sono disponibili sul servizio in abbonamento, i fan si stanno perdendo una parte dell’azienda e dell’eredità del settore.

Questo potrebbe cambiare, però. Di recente, sono emerse notizie online secondo cui l’emulatore Nintendo per Game Boy Advance era trapelato con una manciata di titoli degni di nota trapelati insieme. Resta da vedere se questo sia legittimo o meno, ma se questo è il prossimo passo per il servizio Nintendo Switch Online, considerami entusiasta (sicuramente molto più entusiasta di me per quei giochi N64 che si stanno lentamente aggiungendo al livello dell’Expansion Pass). Volevo condividere la mia eccitazione con il resto degli scrittori qui a Destructoid, quindi ho chiesto loro di nominare il titolo GBA che vorrebbero vedere apparire su NSO se questa fuga di notizie si fosse rivelata legittima.

Ninja Five-O:

Il gioco GBA numero uno a cui mi piacerebbe giocare sul mio Nintendo Switch sarà sempre: Ninja Five-O:. Sviluppato da Hudson Soft e pubblicato da Konami, il platform d’azione è passato inosservato nel 2003, uscendo più o meno nello stesso periodo di Sole dorato: L’età perduta: e: Castellovania: Aria di dolore:. Le recensioni erano ottime ma le vendite erano pessime. Il gioco è svanito dal mercato con la stessa rapidità con cui è arrivato, solo per rinascere in popolarità quando le persone iniziano a scrivere articoli sui migliori giochi GBA. Sfortunatamente, quell’impennata era troppo piccola per giustificare una seconda stampa del gioco e i prezzi delle copie originali salirono alle stelle. Non ho mai giocato: Ninja Five-O:ma ho voluto farlo per molti anni per via di tutto l’amore che ha ricevuto dai pochi fortunati che sono riusciti a dare una possibilità al gioco nel lontano passato.

Ecco il trucco, però. Ninja Five-O: è uno dei titoli elencati nella perdita di GBA Emulator e, insieme a pochi altri, in realtà mi fa pensare che questa perdita potrebbe non essere legittima. Perché è quasi troppo perfetto per un gioco GBA oscuro ma amato che costa una fortuna da acquistare in questi giorni per apparire nell’elenco dei giochi compatibili per questo emulatore. È del tutto possibile, lo ammetto. Dopotutto, NSO ha visto: alcuni giochi piuttosto oscuri prima:. Ma non penso che siamo così fortunati o che questa linea temporale sia così generosa. – CJ Andriessen:

Madre 3:

A nessuno piace sbagliare, ma mi piacerebbe se tutto ciò che ho sentito negli ultimi 5 anni su: Madre 3:Le possibilità di essere portato all’estero si sono rivelate informazioni obsolete. Se non hai mai sentito parlare del gioco prima, beh, hai molto da recuperare. Pubblicato per la prima volta in Giappone 16 anni fa, Madre 3: è un racconto comico e tragico. Con morti strazianti, personaggi multipli non conformi al genere e messaggi di anticapitalismo e anti-televisione (!), Una versione inalterata di Madre 3: sul servizio Switch Online occidentale farà sicuramente notizia. I fan che lo hanno richiesto per anni sarebbero andati come banane. Altri avrebbero chiesto il boicottaggio di Nintendo per essere (sussulto!) “Troppo sveglio”.

È difficile immaginare che Nintendo voglia affrontare tutte queste controversie, ma ancora una volta mi piacerebbe sbagliarmi se significasse giocare al miglior gioco di ruolo dell’era GBA sul mio Switch. – Jonathan Holmes:

Game Boy Advance Gunstar:

Supereroi Gunstar:

Una gemma spesso dimenticata nel catalogo del Tesoro, Supereroi Gunstar: (conosciuto anche come: Gunstar Futuri Eroi:) è stato rilasciato su Game Boy Advance nel 2005 e funge da sequel diretto dell’amato classico Sega Mega Drive del 1993. Ancora una volta, il Team Gunstar con codice colore va in battaglia contro il riformato “Empire”, con la missione di impedire che resurrezione del terrificante signore supremo, Golden Silver.

Supereroi Gunstar: prende il caos esplosivo, pixelato, run ‘n’ gun del suo predecessore e lo ridimensiona alla forma minuscola della console portatile. Mentre l’ampio arsenale di armi, le battaglie creative contro i boss e il combattimento dinamico sono tutti presenti e corretti, Supereroi Gunstar: include nuove manovre stravaganti, nuovi personaggi e boss divertenti e persino un nuovo genere per il protagonista Red, ora una ragazza armata di armi.

Sebbene valutato molto bene dalla critica, vincendo persino il “Miglior gioco GBA” all’E3 2005, Supereroi Gunstar: purtroppo non ha visto il successo delle vendite. E anche se non è certo una versione a cinque stelle, questo blaster tascabile, proprio come l’intero: Eroi Gunstar: franchise, merita di meglio che languire in “Where Are They Now?” file. – Chris Moyse:

In che modo Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia hanno impostato il livello di riferimento per tutti i remake di videogiochi:

Pokémon Verde Foglia:

Potrebbe essere scioccante da sentire, ma sto intraprendendo il mio viaggio Pokémon per la prima volta da adulto dopo che da bambino mi è stato vietato di giocare a uno qualsiasi dei giochi. Ci sono state molte discussioni tra i miei amici amanti dei Pokémon su quale gioco avrei dovuto iniziare, ma alla fine l’abbiamo deciso Foglia Verde: era l’opzione migliore – e non credo che ci sarebbe stata una scelta migliore.

Mentre lo gioco, continuo a immaginarmi a 10 anni, che intraprendo questa avventura per la prima volta, e regola. Può essere un gioco semplice, ma è così ben progettato che trovo il suo gameplay coinvolgente, persino affascinante.

Quindi, per quanto mi sia divertito, l’unico aspetto negativo è che, poiché lo sto riproducendo su una ROM sul computer di un mio amico, posso riprodurlo solo quando vado a casa sua. Averlo su una console portatile non solo sarebbe conveniente, ma penso che sarebbe anche un altro ottimo modo per emulare l’originale Foglia Verde: esperienza per me stesso, anche se ho perso quella barca quindici anni fa. Non vedo l’ora di vedere gli altri giochi della lista trapelata a cui non ho ancora giocato (di cui ce ne sono molti), ma penso che vorrei iniziare con questo se fosse incluso. – Noelle Warner:

Schermata del boss di Wario Land 4 Cractus:

Wario Land 4:

Passami un Nintendo Switch con: Wario Land 4: caricato su di esso, e ho intenzione di riprodurlo – tutto. Proprio allora e lì. Raccoglierò tutti i gioielli e farò anche il mini-gioco di baseball.

Questo è stato il primo gioco per Game Boy Advance a cui sono stato in grado di giocare e mi ha entusiasmato di persona. Sembrava un enorme salto, visivamente. Diamine, guardando schermate casuali oggi, la pixel art nitida, colorata e dall’aspetto nodoso regge così bene, in particolare i boss e le trasformazioni di Wario. Vorrei che più giochi assomigliassero a questo!

Anche se non sono tornato a giocare a tutti i precedenti: Wario: giochi (e probabilmente non lo farò mai, se devo essere onesto), c’è qualcosa su: Wario Land 4: che risuona con me fino ad oggi. Ha quel “Wow, questo è: subito: fattore “divertimento”, così come arte, animazione e musica memorabili. Scattare in blocchi e strani sembra proprio giusto. E anche se il gioco è accessibile per me su Wii U e 3DS, merita un posto anche su Switch. – Jordan Devore:

Super Robot Taisen:

Super Robot Taisen: Generazione originale 1 e 2:

Il GBA ha avuto moltissimi giochi indimenticabili ma di tutti (tranne forse: Avanzamento di Final Fantasy Tactics:), voglio vedere i port di Atlus di: Super Robot Wars OG: e: OG2. All’epoca erano così insicuri sul suo fascino in occidente che hanno optato per il non tradotto: Super Robot Taisen: titolo, anche! Mi piace: Guerre dei super robot:ma anche dopo il rilascio francamente miracoloso all’estero di: Super Robot Wars 30:, i miei preferiti sono ancora i titoli “Original Generation”, che utilizzano i vari personaggi e design esclusivi del gioco come protagonisti della propria ambientazione. Quindi, piuttosto che una scusa originale per avere Char da: Gundam: uscire con Shinji da: Evangelion: e cosa-hai-tu, ho sempre sentito che il: OG: la serie ha operato sotto maggiore pressione per reggersi da sola, con archi narrativi interessanti e personaggi divertenti che non si appoggiano all’estremo riconoscimento del marchio che ti dà un classico mecha.

Ovviamente, a questo punto, la situazione ideale per Bandai Namco sarebbe migliorare e portare sull’era PS3: Super Robot Wars OGS:ma se stiamo parlando di giochi GBA che esistono e che mi piacerebbe vedere più persone giocare, questi sono quelli. – Josh Tolentino:

Fattore Omega Astro Boy:

Astro Boy: Fattore Omega:

Tutto ciò che ho visto, guardato o letto relativo a: Astro Boy: è stato estremamente sconnesso e strano, il che lo rende perfetto per il leggendario sviluppatore Treasure (così sorprendente, sono già stati inclusi in questo elenco con Supereroi Gunstar). Astro Boy: Fattore Omega: era un titolo facile da trascurare nel 2004, e l’unico motivo per cui l’ho scelto da un cestino degli affari era il suo pedigree. È all’altezza di quei documenti sfoggiando attacchi ridicoli, gameplay esagerato e grafica stretta. Francamente, penso che la biblioteca di Treasure dovrebbe essere sempre, ehm, apprezzata, quindi sarebbe fantastico vedere che a questo classico di culto venga data un’altra possibilità.

Quali sono le possibilità che qualcuno lavorerà attraverso tutte le licenze necessarie per far sì che ciò accada? Quasi quanto qualcuno che si sforzerà di ripubblicare: Avventura nella terra del tesoro di McDonald’s:dovrebbe essere fatto, ma ci crederò quando lo vedrò. – Zoey Handley:

Boktai: Il sole è nelle tue mani:

Non mancano gli eccellenti giochi GBA che potrebbero andare avanti qui perché il GBA è un piccolo dispositivo piuttosto fantastico. Ha giochi di ruolo, platformer e persino alcuni dei suoi giochi di combattimento non sono niente male. Ma se stiamo realizzando una formazione Switch Online da sogno, voglio vedere alcune oscillazioni per le recinzioni. Vediamo il classico portatile spesso dimenticato di Hideo Kojima: Boktai: Il sole è nelle tue mani:.

Boktai: usava infamemente un rivelatore per catturare la luce solare come parte della sua meccanica di base. Proprio come i giochi per Nintendo DS a due schermi, questo rende un po’ più un enigma il port forwarding. Ma: Boktai: è anche un pezzo interessante della libreria del Game Boy Advance; è un gioco di ruolo d’azione con alcune meccaniche interessanti e un’ambientazione intrigante. La luce del sole non è solo una caratteristica di gioco, ma anche una tradizione. Mi piacerebbe vedere questo perseverare in un modo aggiornato per mostrare almeno gli esperimenti più strani nella libreria del GBA. -Eric Van Allen:

*****

Tanti fantastici giochi sopra citati e tanti altri che non hanno fatto il taglio, tra cui: Trapano apripista:, Sole dorato:e: Kirby e lo specchio incredibile:. Ma come dice Eric, il GBA è un dispositivo davvero fantastico con una solida libreria di fantastici giochi di più generi che non vedo l’ora di aver lanciato molto lentamente sul servizio Nintendo Switch Online. Questa è la nostra lista. Quali sono i giochi che vorresti di più vedere fare la loro comparsa?

CJ Andriessen:

Proprio ciò di cui ha bisogno Internet: ancora un altro ragazzo bianco che scrive di videogiochi.

Leave a Comment