Il più grande incrocio di animali selvatici del mondo apre la strada


Los Angeles
CNN

Gli animali selvatici nel sud della California avranno presto più tappeto erboso su cui vagare grazie al più grande incrocio di fauna selvatica del mondo, che si estenderà su 10 corsie dell’autostrada 101 nel nord-ovest di Los Angeles per colmare un divario cruciale per gli habitat.

I leoni di montagna, che in genere vagano in un territorio che va da 150 a 200 miglia, saranno tra i principali beneficiari del nuovo cavalcavia, fornendo un passaggio sicuro dalle montagne di Santa Monica, attraverso l’autostrada e nelle colline Simi della catena montuosa di Santa Susana . Questa settimana, un leone di montagna di 18 mesi si è recentemente separato dalla madre e cercava il proprio terreno è stato colpito e ucciso sull’autostrada 405, ha detto alla CNN Ana Cholo, portavoce del National Park Service (NPS).

Il Wallis Annenberg Wildlife Crossing da 87 milioni di dollari prende il nome dal presidente e CEO della Annenberg Foundation, una fondazione familiare che sostiene le organizzazioni non profit. Sono stati effettuati più di 5.000 contributi individuali, ha affermato Tony Tavares, direttore ad interim di CalTrans, il Dipartimento dei trasporti della California, sottolineando che l’attraversamento aiuterà anche a proteggere gli automobilisti.

“Possiamo proteggere gli ecosistemi della California senza mettere a repentaglio il trasporto e lo sviluppo di altre infrastrutture di cui abbiamo bisogno per una popolazione in crescita”, ha affermato il senatore statunitense. Alex Padilla alla cerimonia di inaugurazione del progetto venerdì.

il governatore della California Gavin Newsom, che era anche lui lì, ha promesso 50 milioni di dollari per altri progetti simili in tutto lo stato, anche se non saranno delle stesse dimensioni e portata. L’Annenberg Wildlife Crossing è una partnership della National Wildlife Federation e della Santa Monica Mountains Conservancy e sarà costruito da CalTrans.

“Questo progetto è davvero incredibile”, ha affermato Wade Crowfoot, segretario per le risorse naturali della California. “Guarderemo indietro di decenni da oggi e ci renderemo conto che questo progetto ha galvanizzato una nuova era di conservazione e riconnessione della natura”.

Poiché i puma richiedono un territorio così vasto, essere relegati in un'”isola urbana” circondata da autostrade trafficate ha portato a consanguineità e mancanza di diversità genetica, secondo l’NPS, che studia i puma nell’area di Los Angeles da due decenni.

il governatore della California  Gavin Newsom, terzo da sinistra, si unisce ad altri dignitari durante una cerimonia inaugurale per il Wallis Annenberg Wildlife Crossing venerdì.

“Sei bloccato al punto in cui tutto ciò che puoi fare è uscire con i tuoi cugini”, ha detto Brad Sherman dei leoni di montagna, che prosperano quando hanno una vasta area dove cacciare e accoppiarsi. Stiamo “rimettendo i leoni di montagna su Tinder”.

“Sono scioccato nel sentire della mancanza di cibo o sesso a Hollywood, ma per i leoni di montagna, è vero”, ha scherzato Rep. Adam Schiff, il cui distretto comprende la regione sfavillante.

P-22, uno dei leoni di montagna inseguiti dall’NPS, è diventato famoso nella zona per aver vagato per le Hollywood Hills, un brutto attacco di rogna dopo essere stato esposto al veleno per topi e persino sbranato un koala allo zoo di Los Angeles a Los Angeles. Parco Griffith. Con i suoi account sui social media, un P-22 Day annuale e merce di marca, questo gatto ha raccolto una sorta di seguito di culto.

I puma della California stanno ricevendo la parte del leone dell’attenzione per questo incrocio, poiché il loro recinto minaccia la loro stessa esistenza, ha affermato l’NPS. Ma fornirà anche l’accesso all’habitat di coyote, linci rosse, cervi, serpenti, lucertole, rospi e persino formiche.

“Possiamo coesistere fianco a fianco con tutti i tipi di selvaggina invece di spianarla e soffocarla”, ha detto il filantropo Wallis Annenberg alla cerimonia inaugurale. “Si tratta di portare maggiore attenzione a una soluzione ingegnosa in modo che la fauna e gli ecosistemi urbani come questo non possano solo sopravvivere, ma prosperare”.

L’incrocio si mescolerà con l’ambiente circostante e sarà ricoperto di terra e piante autoctone. La Santa Monica Mountains Foundation ha creato uno speciale vivaio che coltiverà tutta la fauna da utilizzare per coprire l’attraversamento quando sarà quasi completato nel 2025.

.

Leave a Comment