Planet rilascia variabili planetarie, fornendo soluzioni per il contenuto d’acqua del suolo, la temperatura della superficie terrestre e la biomassa vegetale

SAN FRANCISCO, 12 aprile 2022– (BUSINESS WIRE) – Planet Labs PBC (NYSE: PL), fornitore leader di dati quotidiani e approfondimenti sulla Terra, ha annunciato oggi il rilascio di Planetary Variables, una nuova offerta di prodotti composta da tre feed di dati accurati e preelaborati che misurano le condizioni dei sistemi dinamici sulla superficie terrestre. I tre feed delle variabili planetarie sono costituiti da contenuto idrico del suolo, temperatura della superficie terrestre e proxy di biomassa vegetale per aiutare i clienti a prendere decisioni informate in settori che vanno dall’agricoltura alla risposta alle emergenze.

Questo nuovo prodotto di dati è il risultato delle maggiori capacità di prodotto acquisite dalla recente acquisizione da parte di Planet della società di analisi della Terra VanderSat. I dati a supporto di questi tre feed si basano sulle osservazioni dei satelliti pubblici che utilizzano sensori a microonde passivi, che forniscono informazioni uniche nella misurazione del contenuto d’acqua nel suolo e nella vegetazione. Ciò consente alle variabili planetarie di non essere ostacolate dalla copertura nuvolosa, fornendo ai clienti Planet nuove informazioni disponibili a livello globale.

“Riteniamo che la combinazione della costellazione di satelliti di Planet e delle nostre capacità di analisi dei dati creerà un valore per i nostri clienti molto più grande della somma delle sue parti. Planetary Variables presenta i dati ai clienti pre-elaborati e il nostro obiettivo è aiutare i clienti a dedicare meno tempo manipolando i dati e più tempo monitorando e comprendendo i luoghi che contano per loro “, ha affermato Thijs Van Leeuwen, Direttore del prodotto presso Planet e precedente CEO di VanderSat.

Il feed Soil Water Content fornisce la misurazione del volume d’acqua contenuto nel suolo a una profondità di 5 cm e, insieme alla temperatura della superficie terrestre, viene erogato con una risoluzione di 100 m, mentre il feed proxy biomassa vegetale fornisce la misurazione relativa del fuori terra biomassa delle colture a una risoluzione di 10 m. I tre flussi di dati possono offrire approfondimenti unici su più settori, inclusi agricoltura, assicurazioni e banche.

I dati di VanderSat Soil Water Content sono stati utilizzati per monitorare le minacce di inondazione e sviluppare prodotti assicurativi con società come Swiss Re e Axa Climate, per aiutare a proteggere gli agricoltori dagli effetti della siccità. Inoltre, i dati sulla temperatura della superficie terrestre hanno supportato il lavoro di VanderSat nella previsione della resa per una serie di colture, comprese le colture a file, come mais e soia, e colture speciali, come cacao e caffè. Combinando dati ottici e radar, VanderSat ha anche prodotto un prodotto Biomass Proxy, utilizzato da aziende agricole come BASF, per monitorare la salute dei campi dei propri clienti.

Ora, con queste capacità combinate con i set di dati giornalieri di immagini satellitari di Planet, i clienti potranno sfruttare queste informazioni avanzate sui dati della Terra per ottenere una visione multidimensionale delle aree che monitorano. Questi dati ricchi e facili da ottenere offrono ai clienti Planet la possibilità di sfruttare le misurazioni come serie temporali per massimizzare la loro analisi. I feed delle variabili planetarie sono supportati da archivi estesi, che forniscono un contesto per la modellazione e una linea di base storica per comprendere quali sono le condizioni normali per una determinata posizione. Riteniamo che tali informazioni possano fornire approfondimenti su questioni ambientali urgenti e aiutare le aziende, i governi e le ONG a costruire la resilienza di fronte ai cambiamenti ecologici e ai cambiamenti climatici.

Per informazioni sul prodotto Planetary Variables, contattare il team di vendita di Planet all’indirizzo sales@planet.com.

Sul pianeta
Planet è un fornitore leader di immagini satellitari e soluzioni geospaziali globali e giornaliere. Il pianeta è guidato dalla missione di immaginare il mondo ogni giorno e rendere il cambiamento visibile, accessibile e attuabile. Fondata nel 2010 da tre scienziati della NASA, Planet progetta, costruisce e gestisce la più grande flotta di satelliti di imaging per l’osservazione della Terra, acquisendo e compilando dati da oltre 3 milioni di immagini al giorno. Planet fornisce dati mission-critical, approfondimenti avanzati e soluzioni software a oltre 700 clienti, tra cui le principali società mondiali di agricoltura, silvicoltura, intelligence, istruzione e finanza e agenzie governative, consentendo agli utenti di ricavare in modo semplice ed efficace un valore unico dalle immagini satellitari. Planet è una società di pubblica utilità quotata alla Borsa di New York come PL. Per saperne di più visita http://www.planet.com e seguici su Twitter.

Dichiarazioni previsionali

Fatta eccezione per le informazioni storiche qui contenute, le questioni esposte in questo comunicato stampa sono dichiarazioni previsionali ai sensi delle disposizioni “approdo sicuro” del Private Securities Litigation Reform Act del 1995, incluso, ma non limitato a, il capacità di cogliere opportunità di mercato; se la Società realizzerà uno qualsiasi dei potenziali benefici derivanti da acquisizioni strategiche e lanci di prodotti; se i clienti alla fine adotteranno i prodotti esistenti e nuovi come previsto, o del tutto; e se la Società sarà in grado di convertire l’interesse per i nostri prodotti e servizi di analisi in vendite. Parole come “prevedere”, “stima”, “progetto”, “budget”, “previsione”, “anticipare”, “percepire”, “intendere”, “pianificare”, “cercare”, “potrebbe”, “sarà, “” potrebbe, “” può, “” dovrebbe, “” vorrebbe, “” crede, “” prevede, “” potenziale, “” strategia, “” opportunità, “” obiettivo, “” continua “ed espressioni simili o negative di, o discussioni di strategia, piani, obiettivi, intenzioni, stime, previsioni, prospettive, ipotesi o obiettivi hanno lo scopo di identificare tali dichiarazioni previsionali. Le dichiarazioni previsionali si basano sulle convinzioni della direzione della Società, nonché sulle ipotesi formulate e sulle informazioni attualmente a loro disposizione. Poiché tali affermazioni si basano su aspettative relative a eventi e risultati futuri e non sono affermazioni di fatto, i risultati effettivi possono differire sostanzialmente da quelli previsti. I fattori che possono far sì che i risultati effettivi differiscano sostanzialmente dalle aspettative attuali includono, ma non sono limitati a: se i clienti attuali o potenziali adottano la piattaforma della Società o nuovi prodotti; se i set di dati di terzi, che la Società non controlla, e alcuni dei quali di origine pubblica, diventano non disponibili o inaffidabili per qualsiasi motivo, per la Società o per i clienti che integrano tali dati nella piattaforma della Società; la capacità della Società di sviluppare e rilasciare miglioramenti di prodotti e servizi per rispondere a rapidi cambiamenti tecnologici o per sviluppare nuovi progetti e tecnologie per i suoi satelliti, in modo tempestivo ed economico; gli effetti di atti di terrorismo, guerra o instabilità politica, sia a livello nazionale che internazionale, compresi gli eventi di attualità che coinvolgono Russia e Ucraina, modifiche di leggi e regolamenti, o l’imposizione di sanzioni economiche o commerciali che incidono sulle transazioni commerciali internazionali; e gli altri fattori descritti nella sezione “Fattori di rischio” nella Dichiarazione di registrazione sul modulo S-1 depositata dalla Società presso la Securities and Exchange Commission (SEC) e qualsiasi successiva documentazione presso la SEC che la Società possa effettuare. Copie di ogni deposito possono essere ottenute dalla Società o dalla SEC. Tutte le dichiarazioni previsionali riflettono le convinzioni e le ipotesi della Società solo alla data del presente comunicato stampa. La Società non si assume alcun obbligo di aggiornare le dichiarazioni previsionali per riflettere eventi o circostanze futuri.

Visualizza la versione sorgente su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20220412005409/en/

Contatti

Investitori
Cleo Palmer-Poroner
Planet Labs PBC
ir@planet.com

Premere
Claire Bentley
Planet Labs PBC
comunicazioni@planet.com

Leave a Comment