Gravità: sì, gravità: è la prossima frontiera per le batterie

  • Quando le soluzioni di energia rinnovabile diminuiscono a causa della mancanza di vento, marea o sole, la gravità vecchio stile può colmare il divario per creare energia.
  • Utilizzando pesi sospesi nei momenti di bisogno energetico, la soluzione basata sulla gravità fa cadere i pesi per creare energia.
  • Che si tratti di edifici modulari o di pozzi sotterranei esistenti, le esigenze infrastrutturali per i progetti energetici basati sulla gravità non sono un onere gravoso.

    La gravità non scompare mai, e questo è un potente strumento nel mondo delle energie rinnovabili, spesso rovinato dal flusso e riflusso del vento, della marea e del sole. E questa energia basata sulla gravità non è un concetto per il futuro, ma sta già mettendo radici: con sede in Svizzera Volta di energia ha più progetti in costruzione che utilizzano questa tecnologia e quello della Scozia gravità (non solo un nome intelligente) ha costruito un prototipo di successo e ha in programma di diventare commerciale.

    Il concetto di base prevede l’eccesso di energia rinnovabile per aiutare a disegnare un peso in cima a una torre o un pozzo. Quel peso rimane sospeso fino a quando non si verifica una flessione nella produzione di energia rinnovabile, consentendo all’azienda di abbassare lentamente il peso e creare elettricità mentre la gravità lo abbassa. Questa elettricità può aiutare a colmare le lacune lasciate quando il vento smette di sferzare o il sole smette di splendere.

    Queste soluzioni basate sulla gravità si basano sui fondamenti della fisica e dell’ingegneria meccanica dell’accumulo di energia idroelettrica pompata, che utilizza due serbatoi d’acqua a quote diverse per creare energia mentre l’acqua si sposta da un serbatoio all’altro attraverso una turbina. Ma in questo caso, sostituisci l’acqua con blocchi che possono essere realizzati con una varietà di materiali riciclati.

    Energy Vault ha già una torre alta 20 piani in Svizzera che utilizza gru per sollevare blocchi da 33 tonnellate. Ora, l’azienda sta implementando il suo sistema “EVx” con migliaia di pesi su un complesso di carrelli per creare 100 megawattora (MWh) di energia al giorno. L’EVx di Energy Vault è in ordine da paesi di tutto il mondo, inclusa la Cina, che ha iniziato costruzione del sistema a marzo. Un nuovo progetto in Louisiana annunciato il mese scorso impiegherà una capacità di stoccaggio di 200 MWh utilizzando il sistema EVx nella produzione di combustibili aeronautici sostenibili.

    Nel frattempo, il prototipo iniziale di Gravitricity prevedeva una torre d’acciaio alta 49 piedi che sospendeva due pesi di ferro da 22,5 tonnellate tramite un motore elettrico prima di farli cadere lentamente per creare 250 kilowatt di potenza. “Abbiamo dimostrato che possiamo controllare il sistema per prolungare la durata di alcuni componenti meccanici, come il cavo di sollevamento”, Jill Macpherson, ingegnere senior di test e simulazione di Gravitricity, dice alla BBC. “Il sistema è inoltre progettato in modo che i singoli componenti possano essere facilmente sostituiti invece di sostituire l’intero sistema per tutta la sua durata. Quindi, c’è davvero spazio per avere una vita operativa di decenni”.

    “Trovare modi a basso costo e di lunga durata per immagazzinare energia rinnovabile sarà fondamentale nel viaggio mondiale verso lo zero netto”, afferma Charlie Blair, amministratore delegato di Graviticity, in un comunicato stampa. Dice che il concetto di multi-peso era già stato collaudato, dimostrando l’efficienza del sistema di pesatura e la capacità di “raggiungere la piena potenza di importazione o esportazione in meno di un secondo”.

    “Un sistema a gravità con pesi multipli offre un costo inferiore per MWh di energia immagazzinata: più pesi danno più massa o MWh mentre il numero di sistemi di sollevamento, che costituisce una parte sostanziale del costo degli asset, non aumenta”, afferma.

    gravità ora piani per cercare miniere di carbone dismesse in tutto il mondo per utilizzare i pozzi già esistenti per creare l’energia alimentata per gravità.

    Questo contenuto viene creato e mantenuto da una terza parte e importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire i propri indirizzi e-mail. Potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni su questo e contenuti simili su piano.io

.

Leave a Comment