Burger King, la National Fish and Wildlife Foundation e Cargill si uniscono per aiutare a conservare e ripristinare le praterie e le specie selvatiche attraverso pratiche di agricoltura rigenerativa nelle Grandi Pianure meridionali

Finanziamenti fino a 5 milioni di dollari saranno forniti attraverso la partnership che ha il potenziale per sequestrare fino a 360.000 tonnellate di carbonio all’anno, abbastanza carbonio per compensare l’energia necessaria per alimentare 43.000 case degli Stati Uniti per un anno

MIAMI, 12 aprile 2022–(BUSINESS WIRE)–Oggi Burger King e Cargill annunciano una partnership con la National Fish and Wildlife Foundation (NFWF), il più grande fornitore privato di sovvenzioni per la conservazione negli Stati Uniti, per sostenere gli allevatori di bestiame impegnati ad affrontare il cambiamento climatico attraverso l’agricoltura rigenerativa pratica in Colorado, Kansas, Nebraska, New Mexico, Oklahoma e Texas. Questa iniziativa quinquennale con un finanziamento fino a 5 milioni di dollari, riunisce due importanti marchi di carne bovina dedicati alla riduzione delle emissioni, rafforzando l’importante ruolo svolto da carne bovina e bovina nell’aiutare la prosperità delle Grandi Pianure. Si prevede che il finanziamento genererà contributi corrispondenti 1:1 da NFWF, creando un impatto sul campo totale fino a 10 milioni di dollari.

Questo comunicato stampa contiene contenuti multimediali. Visualizza la versione completa qui: https://www.businesswire.com/news/home/20220411005905/en/

Burger King, la National Fish and Wildlife Foundation e Cargill si uniscono per aiutare a conservare e ripristinare le praterie e le specie selvatiche attraverso pratiche di agricoltura rigenerativa nelle Grandi Pianure meridionali (Foto: Business Wire)

Attraverso questa partnership, Burger King, Cargill e NFWF porteranno risorse finanziarie e tecniche alle organizzazioni di allevamento nelle Great Plains meridionali per migliorare la gestione dei prati e ridurre le emissioni di gas serra. Le Grandi Pianure meridionali ospitano un insieme unico di specie selvatiche specificamente adattate a questo ecosistema di praterie e molte di queste specie sono residenti tutto l’anno che vivono o migrano attraverso le terre di allevamento.

Oggi, la NFWF ha assegnato tre sovvenzioni rese possibili dai finanziamenti Burger King e Cargill agli allevatori in Kansas, New Mexico e Texas per sostenere i loro sforzi per pianificare e attuare pratiche volontarie di gestione dei prati tenendo conto delle esigenze uniche della loro terra.

“Noi, insieme al nostro partner di ricerca Working Lands Conservation, siamo entusiasti di questa straordinaria opportunità di supportare gli allevatori nella gestione delle Great Plains meridionali”, ha affermato Leslie Allison, direttore esecutivo della Western Landowners Alliance. “Questo progetto mette in evidenza il ruolo chiave che gli allevatori e gli animali al pascolo svolgono nel mantenimento degli ecosistemi delle praterie, nel nutrire la nostra nazione e nel sostenere la vitalità economica delle comunità rurali”. L’allevatore e partner del progetto Bret Riley ha aggiunto: “Costruire un buon habitat per i polli della prateria crea un buon habitat per le mucche. Queste sono strategie di gestione vantaggiose per tutti su cui siamo orgogliosi di lavorare con agenzie e partner per la conservazione”.

Con il supporto di Burger King e Cargill, le pratiche di pascolo sostenibile attuate dagli allevatori nei prossimi cinque anni avranno un impatto di vasta portata con il potenziale di sequestrare fino a 360.000 tonnellate di anidride carbonica equivalente (CO₂e) all’anno, l’equivalente della rimozione 904 milioni di miglia percorse o l’energia per alimentare 43.000 case degli Stati Uniti per un anno.1

“In qualità di uno dei maggiori acquirenti di carne bovina in Nord America, la collaborazione con Cargill e NFWF ci consente di accelerare gli sforzi ambiziosi per ridurre le emissioni di gas serra nella nostra catena di approvvigionamento della carne bovina e per ottenere impatti significativi importanti per il nostro pianeta e gli ospiti”, ha affermato Tom Curtis ., Presidente di Burger King. “In parole povere: è la cosa giusta da fare per noi. La carne bovina può essere una forza positiva, in particolare quando si tratta di una migliore gestione dei pascoli come meccanismo per affrontare direttamente il cambiamento climatico. Ci impegniamo a creare un sistema alimentare più resiliente e collaborare come una squadra per far avanzare notevoli cambiamenti”.

“L’attuazione di misure di conservazione volontarie supportate dal programma Southern Plains Grassland si concentrerà sul ridimensionamento delle pratiche di pascolo che conservano e ripristinano le praterie e le specie selvatiche attraverso approcci innovativi e localizzati”, ha affermato Jeff Trandahl, direttore esecutivo e CEO di NFWF. “Questi progetti renderanno le praterie più resistenti alle mutevoli condizioni e non vediamo l’ora di espandere questo lavoro collegando esperti di conservazione con allevatori interessati a fare un vero cambiamento. Creando un piano di conservazione basato sulla comunità, vedremo vantaggi significativi per entrambi l’ambiente e gli allevatori partecipanti.”

Heather Tansey, vicepresidente di Cargill per la sostenibilità ambientale, ha aggiunto: “Ci vorrà un approccio su più fronti per proteggere, rigenerare e ripristinare i terreni per mitigare gli impatti climatici. Nell’ambito del programma più ampio e ambizioso di Cargill sui cambiamenti climatici, BeefUp Sustainability, riconosciamo che i nostri agricoltori e allevatori in tutto il Nord America stanno già conducendo pratiche di gestione ambientale e hanno solo bisogno di ulteriori incentivi, strumenti e formazione per aiutare a scalare queste pratiche di grande impatto”.

La collaborazione intersettoriale crea un’opportunità per la produzione di carne bovina di preservare e avere un impatto positivo sulla terra e sulle risorse. Burger King, Cargill e NFWF sono entrambi impegnati a rendere la produzione di carne bovina più sostenibile e hanno già implementato programmi di agricoltura sostenibile simili in tutto il Nord America per ottimizzare la produzione di carne bovina sana per i clienti, rigenerativa per la terra e redditizia per gli agricoltori.

Questa iniziativa Southern Great Plains esemplifica le azioni che la società madre di Burger King Restaurant Brands International sta intraprendendo per raggiungere l’obiettivo approvato dell’iniziativa Science Based Targets di ridurre l’intensità delle emissioni di Scope 3 del 50% per tonnellata di cibo, oltre a supportare il raggiungimento del suo obiettivo generale di essere a zero emissioni nette entro il 2050, rispetto a una linea di base del 2019. Attraverso progetti come questo e altre azioni, Restaurant Brands International prevede di prevenire il rilascio nell’atmosfera di circa 25,4 milioni di tonnellate di anidride carbonica equivalente (CO₂e) entro il 2030, rispetto a uno scenario di business as usual. Questo è l’equivalente di prendere 5.5. milioni di autovetture fuori strada per un anno intero.2

Per ulteriori informazioni, visitare https://www.nfwf.org/programs/southern-plains-grassland-program.

Informazioni su BURGER KING®

Fondato nel 1954, il marchio Burger King® è una catena globale di fast food di hamburger nota per la qualità e il valore del cibo in quanto l’unico posto dove gli ospiti possono ottenere l’iconico panino Whopper® alla griglia. Il sistema Burger King gestisce più di 18.700 sedi in più di 100 paesi e territori degli Stati Uniti. Quasi il 100 percento dei ristoranti Burger King è di proprietà e gestito da franchisee indipendenti, molti dei quali a conduzione familiare che sono in attività da decenni. Per saperne di più sul marchio Burger King, visita il sito Web del marchio Burger King all’indirizzo www.bk.com o seguici su Facebook, Twitter, Instagram e TikTok.

Informazioni sulla National Fish and Wildlife Foundation

Fondata dal Congresso nel 1984, la National Fish and Wildlife Foundation (NFWF) protegge e ripristina i pesci, la fauna selvatica, le piante e gli habitat della nazione. Lavorando con partner federali, aziendali e individuali, NFWF ha finanziato più di 6.000 organizzazioni e ha generato un impatto totale sulla conservazione di 7,4 miliardi di dollari. Ulteriori informazioni su www.nfwf.org.

A proposito di Cargill

I 155.000 dipendenti di Cargill in 70 paesi lavorano incessantemente per raggiungere il nostro scopo di nutrire il mondo in modo sicuro, responsabile e sostenibile. Ogni giorno mettiamo in contatto gli agricoltori con i mercati, i clienti con gli ingredienti e le persone e gli animali con il cibo di cui hanno bisogno per prosperare.

Uniamo 156 anni di esperienza con nuove tecnologie e approfondimenti per fungere da partner di fiducia per clienti alimentari, agricoli, finanziari e industriali in più di 125 paesi. Fianco a fianco, stiamo costruendo un futuro più forte e sostenibile per l’agricoltura. Per ulteriori informazioni, visita Cargill.com e il nostro Centro notizie.

1 www.epa.gov/energy/greenhouse-gas-equivalencies-calculator

1 https://www.rbi.com/English/news/news-details/2021/Restaurant-Brands-International-Sets-Science-Based-Targets-to-Reduce-Greenhouse-Gas-Emissions-50-by-2030- e-Piani-per-Reach-Net-Zero-by-2050/default.aspx

2 Secondo i calcoli basati sui dati del 2021 dell’EPA statunitense e gli ultimi dati del censimento statunitense disponibili

Visualizza la versione sorgente su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20220411005905/en/

Contatti

Brooke Morgan
brooke@abmc-us.com

Leave a Comment