I funzionari della fauna selvatica valutano nuove regole allo Skyway Fishing Pier per frenare i grovigli di uccelli

ST. PETERSBURG – I funzionari della fauna selvatica della Florida stanno valutando nuove regole per i pescatori allo Skyway Fishing Pier State Park dopo che migliaia di uccelli sono rimasti impigliati negli attrezzi da pesca negli ultimi due anni.

Dal gennaio 2021, almeno 3.300 uccelli marini hanno richiesto il salvataggio dal molo dopo essere stati agganciati o avvolti in attrezzi da pesca nel famoso punto di pesca situato accanto al Sunshine Skyway Bridge, secondo i dati della Florida Fish and Wildlife Conservation Commission.

Di questi, almeno 1.000 uccelli avevano bisogno di cure veterinarie e 500 sono morti.

In risposta all’aumento dei grovigli, i funzionari della fauna selvatica ora suggeriscono di vietare gli attrezzi con più di un amo, come ancorette e sabiki rig, e di limitare i pescatori a non più di tre set di amo e lenza all’interno del parco. È una proposta che ha scatenato un vivace dibattito: gli ambientalisti affermano che è un passo importante nella protezione delle specie di uccelli marini, mentre molti pescatori affermano che si tratta di un prematuro superamento in uno dei principali punti di pesca dello stato.

“Impigli di uccelli nella lenza si sono verificati allo Skyway Pier per molti anni e le interazioni tra uccelli marini e pescatori in questo sito si verificano più frequentemente che in altri moli di pesca nello stato”, ha affermato Erika Burgess, capo sezione presso la commissione per la fauna selvatica della Florida. .

Dal 2016, gli esperti statali di fauna selvatica hanno provato a ridurre i grovigli con maggiore sensibilizzazione e istruzione, senza alcun risultato. “Nonostante questi sforzi, allo Skyway Pier si verificano ancora gravi intrecci in gran numero. Per questo motivo, stiamo cercando opzioni per le regole di pesca per affrontare questo problema “, ha affermato Burgess.

I pellicani sono in attesa al North Sunshine Skyway Fishing Pier mercoledì a St. Pietroburgo. Quasi il 75% dei salvataggi di uccelli al molo sono pellicani e i funzionari della fauna selvatica stanno prendendo in considerazione nuove regole per evitare che rimangano impigliati o catturati dagli attrezzi da pesca. [ ANGELICA EDWARDS | Times ]

Quasi 150 persone si sono sintonizzate su una vivace discussione virtuale di due ore lunedì sera ospitata dalla Florida Wildlife Commission, che ha permesso al pubblico di valutare le proposte di regole prima che il feedback venisse infine portato al consiglio della commissione a febbraio.

I sostenitori degli uccelli hanno ampiamente applaudito le regole proposte come un’azione necessaria per ridurre il numero di salvataggi. Ma i pescatori hanno detto che le nuove regole potrebbero essere un pendio scivoloso per ulteriori restrizioni di pesca, e si dovrebbe fare di più per impedire agli uccelli di avvicinarsi al molo in primo luogo, incluso “nonnismo” per tenerli lontani. L’hazing è una tecnica per tenere gli uccelli separati da un’area designata utilizzando tattiche come l’acustica a lungo raggio o tecniche di paura visiva come i laser.

“Ci preoccupiamo davvero di questo problema, perché lo vedo come un grande precursore per spostare più regolamenti su altri moli di pesca. Incoraggerei il nonnismo o lo scoraggiamento dei pellicani dal venire allo Skyway “, ha detto il capitano. Dylan Hubbard, presidente della Florida Guides Association. “Molti di questi regolamenti hanno impatti di lunga data sulla pesca ricreativa”.

Ma gli ambientalisti affermano che il tempo è passato e il problema ha raggiunto livelli vicini alla crisi. Nel 2018, ad esempio, è stata lanciata l’organizzazione no profit Friends of the Pelicans per ridurre il numero di intrecci di uccelli al molo e in tutto lo stato. Un soccorritore a tempo pieno è stato persino assunto due anni dopo per pattugliare il molo cinque giorni alla settimana e assistere gli uccelli che rimangono impigliati o agganciati alla lenza. La presenza del soccorritore, unita all’aumento della frequenza al molo dal 2020, ha recentemente portato a un aumento delle segnalazioni di impigliamento di uccelli, secondo i funzionari della fauna selvatica e i gruppi di salvataggio degli uccelli.

Resta al passo con i titoli principali di Tampa Bay

Resta al passo con i titoli principali di Tampa Bay

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita DayStarter

Forniremo le ultime notizie e le informazioni che devi sapere ogni mattina nei giorni feriali.

Siete tutti iscritti!

Vuoi più delle nostre newsletter settimanali gratuite nella tua casella di posta? Iniziamo.

Esplora tutte le tue opzioni

Almeno 113.000 persone hanno visitato il molo tra luglio 2021 e il 30 giugno di quest’anno, secondo la portavoce del Dipartimento per la protezione ambientale della Florida Alexandra Kuchta. Ciò rispetto ai circa 80.000 visitatori dell’anno precedente, sebbene anche quel numero fosse inferiore a causa delle chiusure legate alla pandemia.

“Penso che sia un buon primo passo, e vorrei che fosse successo molto tempo fa”, ha detto Kim Begay, un soccorritore di uccelli selvatici e vicepresidente di Friends of the Pelicans, riferendosi alla modifica delle regole proposta dallo stato. “Dobbiamo raggiungere un compromesso amichevole che vada bene per questi uccelli protetti a livello federale e che sia praticabile per i pescatori. Ma devono essere disposti a scendere a compromessi. Non è un’opzione per proteggere queste specie, è legalmente richiesto”.

Mercoledì a St.  Pietroburgo.
Mercoledì a St. Pietroburgo. [ ANGELICA EDWARDS | Times ]

“Riteniamo che tutto ciò che lo stato chiede sia ragionevole”, ha detto Begay in un’intervista al Tampa Bay Times. “È un buon compromesso.”

Ci sono probabilmente diverse ragioni per le migliaia di intrecci, affermano gli esperti di fauna selvatica. Per prima cosa, il molo è vicino alle colonie riproduttive di pellicani, dove centinaia di uccelli si radunano sulle vicine isole di mangrovie. Un altro motivo è la popolarità del molo tra i pescatori. Lo Skyway Fishing Pier è uno dei moli più visitati dello stato perché non richiede una licenza individuale per la pesca in acqua salata, secondo la biologa della fauna selvatica della Florida Rebecca Schneider. Inoltre è aperto 24 ore su 24, tutto l’anno.

Un altro motivo è il design del molo: gli intrecci al molo sono tra le cinque e le 10 volte più probabili rispetto ad altri luoghi di pesca a causa di come è stato progettato, comprese le sue aree di posatoio, secondo uno studio dell’Eckerd College pubblicato a settembre in Animali, una rivista internazionale peer-reviewed. I biologi della fauna selvatica considerano il molo un “punto caldo” di groviglio per i pellicani bruni: circa il 75% dei salvataggi di uccelli sono pellicani, secondo la commissione per la fauna selvatica della Florida.

Anche diversi membri della comunità di pescatori nota come Skyway Misfits, che vanta oltre 83.000 follower su Instagram, si sono sintonizzati per opporsi al regolamento. Le tensioni sono aumentate a volte lunedì (a un certo punto, un pescatore ha interrotto un membro di Friends of the Pelicans gridando “bird f–er!”). Ma per la maggior parte, lo stato, i pescatori e gli ambientalisti concordano sul fatto che il problema dell’entanglement è salito a nuovi livelli negli ultimi anni. E come alcuni hanno sottolineato, non è nemmeno la prima volta che vengono proposti regolamenti sulla pesca per frenare i grovigli di pellicani in Florida.

Nel dicembre 2021, il Consiglio comunale di Napoli ha limitato la pesca dal molo di Napoli la domenica dopo che centinaia di pellicani sono stati portati nelle strutture di riabilitazione della fauna selvatica dopo essere stati catturati nella lenza. I cambiamenti sono andati bene finora, ha affermato Lauren Barkley della Conservancy of Southwest Florida, che ha guidato i regolamenti a Napoli. Ma lunedì Barkley ha lasciato ai funzionari della fauna selvatica un consiglio:

“Assicurati di mantenere un equilibrio con i pescatori e lavora con loro”, ha detto agli esperti di fauna selvatica della Florida durante l’incontro virtuale. “Più chiare sono le regole, più utile sarai con i pescatori – e voi ragazzi – a lungo termine.”

Leave a Comment